EuroLega: un Melli da record abbatte il Maccabi Tel Aviv

EuroLega: un Melli da record abbatte il Maccabi Tel Aviv

Vittoria pesantissima del Bamberg sul campo del Maccabi Tel Aviv.

di Emanuele Terracciano

Il Bamberg coglie un fondamentale successo in trasferta sul campo di un Maccabi che ha mostrato tutti i suoi limiti come squadra e che ha meritato tutti i fischi ricevuti dai suoi tifosi. Le proporzioni della sconfitta degli israeliani sono state mitigate dalle buone percentuali dalla lunetta e dalle fiammate di Goudelock e Weems a cavallo tra terzo e quarto fallo. Da segnalare il record personale di punti realizzati in carriera da Nicolò Melli con i suoi 27 pt.

LA CRONACA – Bisogna aspettare quasi un minuto e mezzo prima di assistere al primo canestro di serata che arriva da Nicolò Melli che manda a segno un tripla. L’avvio di partita non è particolarmente spettacolare poiché gli attacchi fanno enorme fatica e si assiste a errori abbastanza banali da una parte e dall’altra. Nonostante le difficoltà, il Bamberg si porta fino al 7-0, ma, appena il Maccabi riesce ad alzare il ritmo, il rientro degli israeliani arriva con relativa facilità. Dopo un timeout voluto da coach Trinchieri, la tripla di Smith vale il pareggio sul 10-10. L’ingresso di Goudelock permette a i padroni di casa di trovare il primo vantaggio della sua partita sul 14-12, ma il Bamberg risponde con decisione e la tripla a fil di sirena di Lo fissa il punteggio alla fine del primo quarto sul 20-16.

Il Maccabi non entra bene nel secondo quarto e il Bamberg ne approfitta al meglio trovando, grazie a un grande Theis, un 7-0 di parziale che porta il punteggio sul 27-16 e che spinge la panchina israeliana al timeout. al ritorno in campo i giocatori in maglia gialla non riescono a ritrovare una fluidità accettabile in attacco, mentre il Bamberg costruisce ottimi tiri che portano lo scarto tra le due compagini in campo fino alle quindici lunghezze sul 33-18 successivo alla tripla di Melli. Il Maccabi prova a rientrare, ma per il Bamberg si accende anche Miller che, con i suoi canestri, permette ai suoi di tenere a distanza gli avversari. Dopo un timeout, il long two di Miller regala addirittura il +17 (40-23) ai ragazzi di coach Trinchieri che controllano senza però chiudere il match a causa dei troppi viaggi in lunetta degli israeliani. Alla fine del primo tempo il punteggio vede il Bamberg in vantaggio per 46-30.

La tripla dall’angolo di Melli porta subito i tedeschi a ridosso dei venti punti di vantaggio, Goudelock segna il primo canestro dal campo, ma il giocatore azzurro è inarrestabile. Il tap in di Radosevic vale il +21 (56-35) per gli ospiti in un ambiente sempre più ostile per il Maccabi che rischia l’imbarcata. Il Bamberg forse toglie troppo presto le mani dal manubrio, mentre l’attacco del Maccabi Tel Aviv inizia a trovare punti importanti da parte di Weems e Goudelock che riportano la loro squadra a -16 (60-44) e spingono Trinchieri a fare due chiacchiere con i suoi. Al rientro in campo quel tanto di buon gioco offensivo mostrato dal Maccabi nei minuti precedenti sparisce, ma il Bamberg non punisce. All’improvviso i padroni di casa si accendono nuovmente e, con un 8-0 di parziale firmato principalmente da Rudd, chiudono il terzo quarto sotto di sole dieci lunghezze sul 62-52 in favore del Bamberg.

La penetrazione vincente di Goudelock riapre definitivamente la partita portando lo scarto tra le due formazioni in singola cifra. In questa fase il ‘’mini-mamba’’ è l’anima del tentativo di rimonta gialloblu che viene interrotto da un canestro con fallo antisportivo subito da Melli che in un amen ritrova il +15 sul 71-56. La partita non è ancora finita: infatti, il Maccabi ritorna alla soglia della singola cifra di svantaggio, ma i minuti passano e ciò va a tutto vantaggio di un Bamberg che non vuole veder sfumare per l’ennesima volta la vittoria. Weems dalla lunetta porta i suoi a -9 (75-64), ma la rimonta a questo punto sembra impossibile anche a causa della grande intensità difensiva dei tedeschi. Alla fine finisce 85-70 per il Bamberg.

 

 

MACCABI TEL AVIV 70–85 BAMBERG (16-20; 30-46; 52-62)

Maccabi Tel Aviv: Goudelock 20, Weems 16, Iverson 10

Bamberg: Melli 27, Miller 12, Radosevic 11

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy