EuroLeague 13ª giornata: Spettacolo ad Istanbul, il Barcelona batte l’Efes dopo un tempo supplementare con un super Sanli

0

Quintetti Iniziali:

Anadolu Efes Istanbul: Larkin, Beaubois, Moerman, Simon, Pleiss

FC BBarcelona: Laprovittola, Kuric, Nigel – Hayes, Mirotic, Sanli

LA GARA

Il match inizia con i primi due punti di Kuric, dalla parte opposta gli risponde Beaubois. Simon firma il primo vantaggio turco ma Mirotic con un gran canestro pareggia subito a quota 4 a 8’12” dalla fine del primo quarto. Moerman fa 1/3 dalla lunetta, Laprovittola segna il canestro del 5-6 per gli spagnoli. L’Efes comincia a sbagliare da tre e gli ospiti grazie alle triple di Sanli e Laprovittola volano sul +7 (5-12) a 5’51” dalla fine della prima frazione. Larkin si prende la squadra sulle spalle e con sei degli ultimi dieci punti dei turchi riporta i suoi compagni sul – 1 (15-16). L’ultimo quarto si chiude con l’1/2 dalla linea della carità di Jokubaitis per il 25-20 Efes.

Il secondo quarto si apre con sei punti filati dei padroni di casa che in un amen scrivono il primo massimo vantaggio del game (31-20). Il Barcelona prova a restare dentro al match e con un parziale di 2-10 si riporta sul – 3 (33-30) a 4’28” dalla fine del secondo quarto. L’Efes prova a rispondere ma Laprovittola è ispirato e tiene a galla i suoi e li porta fino al – 2 (37-35) a 1’28” dall’intervallo lungo. I padroni di casa con un nuovo parziale di 10-2 volano nuovamente sul +10 (47-37) all’intervallo lungo.

Al rientro dagli spogliatoi sono ancora i locali con un paio di buone giocate a conducere il match, gli ospiti provano a reagire e tornano sul – 7 (57-50) a 4’50” dalla fine del terzo periodo e coach Ataman è costretto a chiamare minuto. L’Efes esce dal time out con il 2/2 ai liberi di Micic ma Dunston sbaglia il canestro del potenziale +11, gli ospiti ne approfittano e grazie alla tripla di Jokubaitis si riportano sul – 6. Micic con cinque punti consecutivi porta i suoi compagni sul +11 (64-53) a 3’00” dalla fine del terzo quarto. Mirotic, Sanli e Martínez danno il lá alla rimonta e in un amen si portano sul – 2 (64-62) ma i canestri di Beaubois e Moerman permettono ai turchi di chiudere il terzo quarto avanti 68-62.

La quarta e ultima frazione si apre con un 0-10 di parziale da parte degli spagnoli che firmano il vantaggio sul 68-72 prima che Micic fermasse il tutto con un gran canestro per il – 2 Efes (70-72) a 5’59” dalla fine. Altra tripla di Martínez per il +5 Barcelona, i turchi non riescono più a trovare la linea del canestro grazie all’ottima difesa degli ospiti. Jokubaitis commette fallo sulla tripla di Micic che va in lunetta con un 3/3 importantissimo a 3’46” dalla fine. Blackout Barcelona con palla persa di Davies e il successivo canestro del pareggio firmato da Pleiss e coach Jasikevicius è costretto a chiamare minuto. Il Barcelona esce dal time out con la tripla del +3 a 2’41” dalla fine da parte di Sanli, i padroni di casa continuano a fare fatica a trovare la linea del canestro e Sanli con un altro canestro trova il 75-80 a 1’32” dal termine della partita e coach Ataman è costretto a chiamare minuto. I padroni di casa escono dal time out con la stoppata súbita da parte di Micic ma Nigel – Hayes fa un sanguinoso 0/2 ai liberi e Micic segna la tripla del – 2 con 49″ da giocare e Jasikevicius chiama minuto. Gli ospiti escono dal time out con una palla persa, Larkin fa 2/2 e pareggia a quota 80 a 20″ dalla fine e porta i suoi compagni ai supplementari.

L’Overtime inizia con altri due punti di Sanli, dalla parte opposta Moerman fa 1/2 ai liberi. Kuric con cinque punti filati prova a chiudere anzitempo il match, ma i turchi sono duri a morire e Pleiss firma la tripla del nuovo – 3 a 3’03” dalla fine. Ataman si prende due falli tecnici nel giro di pochi secondi ed il Barcelona vola sull’84-91 a 2’45” dal termine. Micic e Simon tengono ancora in partita i suoi compagni e li riportano sul -2 con 1’43” da giocare e Jasikevicius chiama minuto. Il Barca esce dal time out con il canestro sbagliato di Laprovittola e Micic fa un pesante 1/2 ai liberi. Jokubaitis entra e segna il canestro più fallo subito che potrebbe valere la vittoria per i suoi compagni e li porta sul +4 a 47″ dalla fine (90-94). Moerman non ci sta ed a 3″ dalla fine trova la tripla del potenziale -1 con Coach Jasikevicius che chiama minuto. Sanli fa 1/2 e regala la vittoria al Barcelona per 93-95.

Anadolu Efes Istanbul – FC Barcelona 93-95 dts (25-20, 22-17, 21-25, 12-18, 13-15)

Anadolu Efes Istanbul: Larkin 14, Beaubois 6, Bryant 2, Moerman 16, Pleiss 13, Micic 26, Anderson, Petrusev 4, Dunston 2, Simon 10, Gazi NE, Tuncer NE.

All. Ergin Ataman

FC Barcelona: Davies 5, Sanli 24, Martínez 5, Smits 2, Nigel – Hayes, Oriola 2, Laprovittola 14, Kuric 16, Jokubaitis 9, Mirotic 18, Calcedo, Ubal NE.

All. Sarunas Jasikevicius

MVP BASKETINSIDE: Sertac Sanli (24 punti, 3 rimbalzi, 1 assist, 1 palla recuperata e 25 di valutazione finale in 20′ di gioco)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here