Euroleague QR, quarti di finale: Kazan soffre nel finale ma super lo Zielona Gora

0


 
UNICS KAZAN- ZIELONA GORA 90-86 (23-13; 46-32; 64-54)
 
Vittoria di misura per l’Unics Kazan che si sbarazza dello Zielona Gora nel quarto di finale  del Qr Euroleague, dove già da domani sarà atteso dall’Hapoel Jerusalem nella semifinale del torneo che darà l’ultimo posto disponibile nella massima competizione continentale.
I russi premono sull’acceleratore nel primo quarto, e trascinati dagli ex Olimpia Jerrels e Langford, si portano già sulla doppia cifra di vantaggio, che durerà fino alla sirena della pausa lunga: 46-32 è il punteggio all’intervallo.  Ma lo Zielona Gora non ci sta, infatti i polacchi prima grazie a un parziale di 11-1 firmato da Steve Burtt, e poi grazie ai punti di Quinton Hosley riescono a riportare il match in parità. Parziale che poi comunque sarà annulato dai russi che ripristinano il vantaggio di 10 punti con cui si andrà all’ultimo quarto. Gli ospiti non si perdono d’animo e riescono a tornare clamorosamente in partita, e mettono paura al Kazan, toccando tre volte il -1 nel finale ma i punti dalla lunetta di Kaimakoglou e Jerrels mettono la parola fine alla gara.
L’Unics Kazan adesso è solo a due partite dal pass per i gironi di Euroleague, ma domani alle 20:45 dovrà vedersela con l’Hapoel Jerusalem, in un match che si preannuncia comunque ostico.
 
UNICS KAZAN: White 3, Langford 22, Zisis 5, Bykov 2, Likhodey, Panin n.e., Sanikidze 13, Sokolov 5, Gubanov, Fischer 6, Jerrels 22
 
ZIELONA GORA: Pelka n.e., Cel, Troutman 4, Burtt 30, Chanas, Hosley 7, Kucharek, Johnson 16, Hyracaniuk 13, Zamojski 3, Kozsarek 13