EuroLega, 12ª giornata: derby pazzesco ad OAKA! Rice è incontenibile, il Pana vince all’overtime

EuroLega, 12ª giornata: derby pazzesco ad OAKA! Rice è incontenibile, il Pana vince all’overtime

Partita incredibile ad OAKA, il Pana controlla la gara per 30 minuti, l’Olympiakos rientra e porta la partita all’overtime. Rice è incontenibile e porta a casa il derby al supplementare.

di Alessandro Migliore

Molta tensione nei primi minuti di gara. Entrambe le squadre giocano male in attacco. Il primo periodo è dominato dalle difese. Si segna poco e sopratutto dalla lunetta in un brutto primo periodo. Nel secondo quarto cambia completamente la musica, si accendono gli attacchi, a beneficiarne è il Pana che si porta avanti di 8. L’autore del vantaggio è sopratutto Rice che domina la partita nel primo tempo. L’Olympiakos fatica, ma rimane comunque in partita e chiude i primi 20 minuti sotto di 7 lunghezze. Nel terzo periodo scappa via il Pana che tocca anche il +13, senza mai riuscire a chiudere la partita. L’Olympiakos però non molla e con pazienza rientra in gara. Il Pana incontra il primo momento di difficoltà della gara e ospiti che chiudono il quarto a -2. Inizia il quarto periodo e l’Olympiakos trova addirittura il vantaggio. Il momento di smarrimento dei padroni di casa cessa, ed è nuovamente Rice a riportare la gara nelle mani del Pana. Padroni di casa che provano nuovamente la fuga, ma l’Olympiakos resta in partita e riesce a chiudere in parità, è quindi overtime. Nel supplementare sono ancora di Rice le giocate decisive e Derby che va al Pana.

QUINTETTO BASE Panathinaikos OPAP Athens: Fredette, Clathes, Thomas, Papapetrou, Papagiannis

QUINTETTO BASE Olympiacos: Spanoulis, Milutinov, Koniaris, Printezis, Papanikolaou

1° Quarto Inchiodata di Milutinov per aprire il match. Molta tensione nei giocatori del Pana, che faticano a prendere ritmo. L’Olympiacos ne approfitta e si porta avanti 2-7. È però il solito Calathes a riportare avanti i padroni di casa con un gioco da tre punti (8-7). Dall’altra parte risponde Spanoulis, che trova prima due punti in penetrazione e poi alza per il +3 firmato Milutinov. Due giocate di Papapetrou permettono al Pana di piazzare un mini parziale e riportarsi avanti di 1. Dominano nelle difese negli ultimi minuti del quarto, molta tensione in campo ed entrambe le squadre sbagliano diverse conclusioni. Le due squadre segnano solo dalla lunetta, il quarto si chiude 18-17.

2° Quarto Rice porta a +4 il Pana, ma Paul con un gioco da 4 punti ristabilisce immediatamente la parità. Si sono sbloccate entrambe le squadre in attacco, ancora Rice, questa volta con la tripla, e +5 Pana. Accusano il colpo i giocatori dell’Olympiakos, i greens hanno più energia e toccano il massimo vantaggio sul +7 (30-23). Spanoulis prova a guidare la squadra, ma ancora Rice da tre punti, e nuovo massimo vantaggio. Due disattenzioni difensive dei padroni di casa permettono all’Olympiakos di tornare a contatto (33-29). Spanoulis da leader trova la tripla del -1 ma ancora Rice riporta i suoi ad un possesso di margine. Il Pana ne ha di più e respinge il rientro dell’Olympiakos, padroni di casa di nuovo a +6 e time-out per Kemzura. Rientra bene l’Olympiakos che piazza un parziale di 0-4 firmato Printezis e si riporta a -2. Ancora una volta il Pana risponde e ritrovata 7 lunghezze di vantaggio. Il quarto si chiude con la tripla di Rice, che sta dominando la partita (18 punti), 46-39 per i padroni di casa che non riescono a scappare.

3° Quarto 4 punti consecutivi di Thomas per aprire il secondo tempo e Pana che volta a +11. L’Olympiakos non riesce a rispondere, merito anche di super difesa dei padroni di casa. Milutinov sblocca il punteggio per gli ospiti dopo 3 minuti di terzo periodo e -9 (50-41). Fredette da tre punti non dà pace e massimo vantaggio Pana per il +13. Ancora una volta l’Olympiakos prova a rimanere a contatto e riduce lo svantaggio sotto la doppia cifra. Il Pana però controlla la gara e mantiene un buon margine, con la colpa di non riuscire mai a chiuderla. Produce il massimo sforzo l’Olympiakos che si porta a -7, ma Papetrou respinge ancora una volta gli ospiti con la tripla del nuovo +10. Non perde la testa però l’Olympiakos che grazie a Paul e Baldwin ricuce lo strappo e si porta a -5. Qualche palla persa di troppo e un calo difensivo del Pana riporta in partita l’Olympiakos che chiude il quarto a -2 con il jumper allo scadere di Baldwin.

4° Quarto Il duo Baldwin-Paul è un enigma per la difesa del Pana, gli ospiti si portano avanti dopo quasi 30 minuti grazie alla tripla dello stesso Paul. Ritorna in cattedra Rice, che segna la tripla del +5 nel massimo momento di difficoltà per i padroni di casa. Ancora Rice, ancora da tre punti, e Pana che ritrova serenità sul +8 (74-66). Per l’ennesima volta il Pana non riesce a chiuderla, e Paul riporta i suoi a -1. Calathes risponde con classe e segna due punti importanti. Questa volta è Spanoulis a prendersi la responsabilità, è sua la tripla della parità. Il Pana sbaglia molto in attacco e ancora Spanoulis con un 2/2 dalla lunetta riporta avanti gli ospiti. Il Pana si affida ancora a Rice che ristabilisce la parità dalla lunetta.  Paul resta un rebus per i padroni di casa, tripla senza senso e +3 Olympiakos. É sempre Rice, ennesima tripla e parità. 2 minuti da giocare e Olympiakos che è avanti di 1, finale ancora tutto da decidere. Calathes fa 1/2 dalla lunetta ed è perfetta parità. Nuovo viaggio in lunetta, questa volta è Vezenkov che con il suo 1/2 porta a +1 l’Olympiakos. Sempre dalla lunetta ed ancora 1/2 per Paul e +2 ospite. A 3 secondi dal termine è Papaggiannis a ristabilire la parità. Ultimo possesso per l’Olympiakos, che perde palla ed è quindi supplementare.

Overtime Il solito Rice apre le danze con la tripla del + 3. Ancora grazie ai liberi l’Olympiakos ritrova la parità con 4 minuti da giocare nel supplementare. Spanoulis porta avanti gli ospiti, ma Fredette risponde con 3/3 dalla lunetta e +1 Pana. Sempre dalla lunetta, Rice concede un possesso pieno di vantaggio ai padroni di casa. Ancora Rice con due punti in penetrazione e Pana che vede il traguardo a 1:40 dal termine (96-91). Pana che controlla l’ultimo minuto di gioco e porta a casa il derby.

MVP BASKETINSIDE.COM: TYRESE RICE: 41 punti con 5/7 da 2 e 8/16 da tre, nessun errore dalla lunetta e le giocate che anno deciso la partita. Nel primo tempo indirizza la gara a favore del Pana con 17 punti in un quarto. Nel secondo tempo riprende in mano la squadra che stava rischiando di perdere la partita. Nel supplementare chiude definitivamente la gara.

Panathinaikos OPAP Athens-Olympiacos 99-93 (18-17; 46-39; 86-86)

PARZIALI: 18-17; 28-22; 17-22; 23-25; 13-7

TABELLINO Panathinaikos OPAP Athens: Thomas 13, Papapetrou 11, Fredette 7, Calathes 14, Wiley N.E., Johnson 0, Rice 41, Papagiannis 5, Vougioukas 0, Pappas 0, Mitoglou 8, Bentil NE. All. Pitinov 

TABELLINO Olympiacos: Rochestie 0, Baldwin 10, Paul 17, Koniaris 3, Spanoulis 18, Cherry 7, Milutinov 14, Vezenkov 6, Printezis 7, Papanikolaou 5, Rubit 2, Reed 4. All. Kemzura

Puoi trovare altri Recap nella sezione News del Basket Europeo Cliccando qui

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy