EuroLega, 12ª giornata: lo Zenit va a tratti, ma batte l’Asvel

EuroLega, 12ª giornata: lo Zenit va a tratti, ma batte l’Asvel

Il riassunto della partita tra russi e francesi: la squadra di San Pietroburgo si rialza e vince la terza partita stagionale.

di La Redazione

Zenit San Pietroburgo – LDLC Asvel 75-70 (17-15, 30-36, 53-49)

Subito 5-0 esterno con Diot e Jekiri, ma i russi rispondono con un 13-2 frutto di ben tre triple. Mantengono il +6 fino all’ultimo minuto, quando l’ASVEL riesce a ricucire fino al 17-15 che chiude il primo periodo.

C’è equilibrio fino al 27-24, poi i francesi infilano un 12-0 con un Edwin Jackson incontenibile che li manda a +9. Ayon apre e chiude il quarto, sancendo il 30-36 di metà gara.

La tripla di Renfroe riporta avanti uno Zenit rivitalizzato al 25′, poi i russi segnano un parziale di 11-0 che li manda a +9 al 27′ (52-43) costringendo al timeout il coach ospite. I transalpini recuperano qualcosina con Jean-Charles e a fine terzo periodo lo Zenit guida 53-49.

Aprono subito Maledon e Lomazs con le triple del pareggio a quota 55, poi ancora il giovane francesino manda avanti i suoi sempre dall’arco. Dall’altra parte due bombe anche per Abromaitis (63-60 al 34′) permettono ai russi di operare il nuovo sorpasso. L’equilibrio permane anche nei minuti successivi fino a quando Thomas e Renfroe confezionano il +5 a meno di 2′ dal termine (72-67 al 38′). I francesi non rientrano più e lo Zenit vince la terza partita stagionale per 75-70.

 

Zenit: Ayon 14, Ponitka 11, Hollins 3, Thomas 8, Abromaitis 8, Ponkrashov 3, Albicy 3, Trushkin 3, Khvostov NE, Pushkov, Renfroe 16, Iverson 6.

Asvel: Taylor 8, Jackson 6, Lighty 8, Jean-Charles 8, Jekiri 8, Maledon 9, Kahudi 3, Lomazs 3, Noua 4, Bako 8, Galliou NE, Diot 5

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy