EuroLega, 12ª giornata: MIKE JAMES SULLA SIRENA! Abbattuta la resistenza Žalgiris in overtime

EuroLega, 12ª giornata: MIKE JAMES SULLA SIRENA! Abbattuta la resistenza Žalgiris in overtime

Il recap della partita tra due rivali storiche, decisa solamente nel supplementare.

di Ario Rossi

CSKA Mosca – Žalgiris Kaunas 85-82 OT (9-17, 32-31, 51-50, 69-69)

I lituani di coach Jasikevičius fanno visita ai campioni in carica del CSKA Mosca. Lo Žalgiris quest’anno è partito a rilento con sole 3 vittorie, mentre i russi sono a quota 7: notizia di qualche giorno fa è il lungo stop per Marius Grigonis. Per Kaunas è la 400ª partita nella EuroLega moderna.

Quintetto CSKA: Strēlnieks, Hackett, Kurbanov, Voigtmann, Hines

Quintetto ŽalgirisWalkup, Rivers, Ulanovas, Landale, LeDay

PRIMO QUARTO

Si segna poco nei primi 5′ ma Hackett parte bene con 4 punti consecutivi, subito ripreso da Walkup (6-6). Il parziale lituano diventa di 15-0 grazie a Geben e LeDay (6-17 al 9′) con coach Itoudis costretto ad un inutile timeout. C’è solo una squadra in campo, si tocca appunto il 6-17 prima dei tre punti russi che chiudono il quarto sul 9-17.

SECONDO QUARTO

Ora lo Žalgiris non segna più da 3′ e piano piano i russi rientrano con Mike James: contro parziale di 7-0 contando gli ultimi minuti del primo quarto e partita riaperta (13-17 al 12′). Il timeout di Jasikevičius è servito, visto che al ritorno sul parquet arrivano dieci punti filati per il +12, con Hayes, Landale e Walkup grandi protagonisti (15-27 al 14′). Strelnieks si scatena con 11 punti, i lituani sbagliano alcune triple aperte – fin qui per i lituani 0/8, per i russi 0/4 – che avrebbero potuto lanciarli in fuga invece segnano solo due canestri negli ultimi 6′. Il CSKA non gioca bene ma ha il merito di non mollare e così facendo recupera uno Žalgiris a fasi alterne: Ron Baker sulla sirena trova il sorpasso proprio dall’arco, quindi il punteggio a metà gara recita 32-31 Mosca.

TERZO QUARTO

Si riprende con il solito dominio a rimbalzo offensivo dello Žalgiris, ma per nulla tramutato in punti facili. Landale è l’unico che dà speranza, ma intanto il CSKA vola a +7 con Bolomboy, Baker e Strelnieks, massimo vantaggio (44-37 al 26′). Dopo undici errori arriva finalmente la prima tripla dei lituani con Milaknis ben imbeccato da un ottimo Lekavičius, poi lo stesso Milaknis replica a Kurbanov ed è -1 Kaunas. I liberi di James e Geben terminano il terzo quarto sul 51-50 CSKA.

QUARTO QUARTO

Bolomboy apre le danze con cinque punti, poi Walkup gli risponde con gli interessi: 8 punti per il #0 dello Žalgiris con due bombe di fila per la parità a quota 58 a metà ultimo quarto. Hackett mette due triple consecutive per spezzare il parziale lituano (64-60 al 36′). Lekavičius non ha nessuna intenzione di perdere e la pareggia con due jumper in serie. La tripla di Walkup è in risposta a quella di Baker e si entra nell’ultimo minuto sul 67-67. Liberi di James, floater di Lekavičius, 45″ al termine. Non segna più nessuno e si va quindi all’overtime sul 69-69.

SUPPLEMENTARE

Nigel Hayes non aveva ancora segnato e trova una tripla di tabella, poi Hines si divora un rigore a porta vuota ma Strēlnieks lo corregge nell’azione successiva. Landale e Lekavičius riportano avanti lo Žalgiris, ma Mike James segna 5 punti filati per il +2 CSKA a 50″ dalla fine. LeDay pareggia dalla lunetta ma James a 12″ dalla fine trova un jumper sul finire dei 24″ che balla sul ferro e poi entra per il nuovo vantaggio interno; Walkup alza la parabola, Bolomboy la tocca quando sta già scendendo ed è interferenza, cioè canestro valido: 82-82 a 5″ dal termine. MIKE JAMES SULLA SIRENA LA VINCE!!! 85-82 per il CSKA!

 

MVP Basketinside.com: Mike James fatica tutta la gara, ma nel supplementare segna quasi solo lui: alla fine 19 punti con l’unica tripla di serata che vale la vittoria.

 

Mosca: Strēlnieks 18, Hackett 11, Kurbanov 3, Voigtmann, Hines 6, James 19, Hilliard 1, Vorontsevich 2, Bolomboy 12, Baker 13, Antonov, Koufos NE

Kaunas: Walkup 19, Rivers 2, Ulanovas 2, Landale 12 (11 rimbalzi), LeDay 11, Lekavičius 15, Hayes 5, Jankūnas, Milaknis 8, Geben 8, Jokubaitis NE, Lukošiūnas NE

 

 

Per altre news e recap dal basket europeo, compresa l’EuroLega, visita la nostra sezione.

0 Commenta qui


Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy