EuroLega, 12ª giornata: Punter show, Partizan vincente sul Monaco dopo un overtime! Cuore Anadolu Efes oltre gli infortuni, Alba vincente sullo Zalgiris

0
Kevin Punter
KK Partizan Mozzart Bet Twitter

Spettacolo e partite molto equilibrate nel martedì sera di EuroLega. Analizziamo qui le partite, oltre la sconfitta dell’Olimpia Milano a Monaco di Baviera e il trionfo del Real Madrid al Pireo nel remake dell’ultima finale di EuroLega.

ANADOLU EFES ISTANBUL – PANATHINAIKOS ATHENS 71-68 (23-15, 14-16, 13-21, 21-16)

Che cuore e che volontà l’Anadolu Efes Istanbul. I turchi vincono contro il più quotato Panathinaikos e resistono ai numerosi infortuni che hanno decimato il loro roster. Nella partita si aggiunge clamorosamente un altro infortunato, Yilmaz, che raggiunge Beaubois, Clyburn, Bryant e tutti gli infortunati. L’ex Pesaro Jones è l’MVP della serata, in una super partita da 21 punti e 13 rimbalzi. Il solito Larkin segna 20 punti per battere un Panathinaikos insufficiente che sbaglia totalmente gli ultimi possessi, complice anche una difesa di livello della squadra turca.

ANADOLU EFES ISTANBUL: Jones 21 (13 rimbalzi), Larkin 20, Daum 8, Thompson 7, Osmani 6, Hollatz 3, Gazi 2, Oturu 2, Yilmaz 2.

PANATHINAIKOS ATHENS: Lessort 13, Nunn 13, Grant 12, Mitoglou 9, Sloukas 9, Vildoza 5, Grigonis 4, Balcerowski 3, Antetokounmpo, Guy, Mantzoukas.

ALBA BERLIN – ZALGIRIS KAUNAS 64-62 (13-20, 12-8, 14-17, 25-17)

Rimonta vincente per l’Alba Berlino contro lo Zalgiris Kaunas in una partita di EuroLega non prettamente indimenticabile. Il canestro della vittoria arriva da Mattisseck, bravo a trovare un tiro da 3 punti su un blocco ben portato. MVP della serata Thiemann, autore di una stagione solidissima per i tedeschi. Bene sia Procida che Spagnolo, presenti nelle rotazioni e importanti per Coach Gonzalez. Non basta la buona prestazione del duo Giedraitis – Dimsa per i lituani che dopo la vittoria di Milano trovano il KO alla Mercedes Benz di Berlino.

ALBA BERLIN: Thiemann 16, Wetzell 9, Mattisseck 8, Procida 8, Delow 6, Spagnolo 6, Schneider 5, Bean 3, Koumadje 3.

ZALGIRIS KAUNAS: Giedraitis 15, Dimsa 11, Evans 8, Ulanovas 8, Lavrinovicius 6, Hayes 4, Smits 4, Sumner 4, Birutis 2, Lekavicius, Montvila.

PARTIZAN BELGRADE – AS MONACO 89-85 DTS (16-13, 16-22, 19-16, 21-21, 17-13)

Spettacolo alla Stark Arena tra Partizan Belgrado e AS Monaco in una partita che sa di antipasto di Playoffs di EuroLega. Un super Mike James, flirtando con la tripla doppia, segna la tripla del pareggio che forza la partita all’overtime. Il Partizan però non si scompone e vince i una partita senza esclusioni di colpi. MVP un Kevin Punter da 25 punti e trascinatore del Partizan Belgrado. Ottima prestazione anche di Nunnally, Caboclo e Dozier, fondamentali per il Partizan di Coach Obradovic che sembra aver trovato continuità in questa EuroLega.

PARTIZAN BELGRADE: Punter 25, Nunnally 23, Dozier 15, Caboclo 13, Smailagic 4, LeDay 3, Andjusic 2, Avramovic 2, Vukcevic 2, Koprivica, Ponitka.

AS MONACO: Motiejunas 23, James 16, Brown 10, Diallo 10, Okobo 9, Loyd 6, Blossomgame 4, Hall 4, Walker 3, Cornelie, Ouattara.