EuroLega, 13ª giornata: Barcelona di forza. Mirotic e Delaney stendono il Panathinaikos

EuroLega, 13ª giornata: Barcelona di forza. Mirotic e Delaney stendono il Panathinaikos

Il Barcelona di Pesic supera i greci e tiene il passo del Real al secondo posto. Catalani trascinati da un grande Mirotic (23 punti, 7 rimbalzi) sempre avanti ma solo negli ultimi due minuti scavano il solco definitivo grazie anche alla precisione della guardia di Baltimora (17 punti con 5/8 da tre). Per il Pana bene Fredette e Calathes ma non bastano per l’aggancio in classifica.

di Alessandro Elia

Quintetto Barcelona: Hanga, Smits, Kuric, Mirotic, Tomic
Quintetto Panathinaikos: Fredette, Calathes, Thomas, Papagiannis, Papapetrou

Il Barcelona tiene il ritmo del Real e insieme continuano a tallonare la capolista Efes. Al Palau Blau Grana vittoria dei catalani di Pesic nel big game del venerdi della 13a giornata di Eurolega. Wire to wire per il Barca che però soltanto negli ultimi 2′ riesce a dare la spallata definitiva a un Panathinaikos sempre in partita ma al quale è mancata la forza per invertire la rotta e prendersi l’inerzia in mano.
I padroni di casa partono forte subito trascinati da Nikola Mirotic. 10-2 dopo 2′ con l’ex Bulls autore di 8 punti e time out ovvio per Pitino. Il Pana entra in partita con Calathes e Thomas ma i spagnoli rimangono avanti anche dopo il concitato finale di primo quarto che vede dubbie decisioni arbitrali capaci di scontentare entrambe le panchine (28-23). Anche nel secondo tempo si segnerà molto a dispetto di due difese non sempre attente. Il Panathinaikos arriva a -3 (33-30) ma il Barca scappa con Davies (41-33). I verdi di Atene trovano un altro sussulto per il -5 (45-40) ma subiscono ancora una scossa dagli avversari che tornano negli spogliatoi sul 55-47 e Mirotic già a quota 17. Nella ripresa le difese sembrano essere più concentrate. E’ il Pana ad avere qualcosa in più e, guidati da un ottimo Fredette, rosicchiano fino al -2 (60-58). Sulla partita a questo punto irrompe Malcolm Delaney. Due triple dell’ex Atlanta Hawks concedono ancora ossigeno ai locali che ripartono e chiudono in vantaggio il terzo quarto 71-65. Oriola e ancora Delaney firmano lo strappo del Barca in avvio di ultima frazione (81-69) ma gli ateniesi ne hanno ancora. Break di 0-8 e Pana di nuovo a contatto (81-77) con Papapetrou che fallisce anche la tripla del -1. La partita si decide qui, perchè subito dopo ecco la nuova tripla di Delaney seguita da quella dall’angolo di Hanga che manda in estasi i tifosi blaugrana (87-79). Gli ospiti provano ancora a rientrare ma stavolta è davvero finita perchè Mirotic e Delaney colpiscono e stavolta sono colpi letali. Il Barcelona tocca il massimo vantaggio dell’intera serata (94-81) prima di chiudere in festa sul 98-86 e centrare la 1oa vittoria di questa Eurolega.

FC Barcelona-Panathinaikos 98-86 (28-23, 55-47, 71-65) 
FC Barcelona: Davies 12, Ribas, Hanga 5, Smits 7, Pustovyi , Oriola 7, Abrines 5, Higgins 7, Delaney 17, Kuric 8, Mirotic 23, Tomic 9. Coach: S.Pesic
Panathinaikos: Thomas 12, Rice 10, Papagiannis 6, Papapetrou 10, Pappas, Vougioukas 2, Johnson, Fredette 19, Calathes 13, Wiley 6, Mitoglou 5, Bentil 3. Coach:R.Pitino

MVP. Nikola Mirotic si guadagna la palma di migliore in campo già all’intervallo (17 punti, 5/6 dal campo). Lo spagnolo di Podgorica chiude la serata con 23 punti e 5/6 da due con 7 rimbalzi, 8 falli subiti con un discreto 7/7 ai liberi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy