EuroLega, 13ª giornata: spettacolo a Tel Aviv! Un super Maccabi sconfigge il CSKA Mosca

EuroLega, 13ª giornata: spettacolo a Tel Aviv! Un super Maccabi sconfigge il CSKA Mosca

Una partita spettacolare, probabilmente una delle migliori in questa Regular Season, tra Maccabi Tel Aviv e CSKA. La sputano i padroni di casa in un finale punto a punto.

di Matteo Andreani, @matty_vanpersie

Una grande classica del basket europeo e dell’EuroLega, Maccabi Tel Aviv contro CSKA Mosca. I russi, campioni in carica, tentano nell’impresa di espugnare Tel Aviv, campo sin qui imbattuto. I padroni di casa vogliono continuare a correre, di nuovo protagonisti sotto la cura Sfairopoulos.

Quintetto Maccabi Tel Aviv: Wilbekin, Caloiaro, Zoosman, Acy, Hunter.

Quintetto CSKA: Hackett, Strelnieks, Kurbanov, Voigtmann, Hines.

PRIMO QUARTO: 

Tanto equilibrio in una sfida che vede due squadre in cima alla classifica con 8 vinte e 4 sconfitte, in piena zona playoffs. Il calore del pubblico di Tel Aviv si fa sentire sin da subito, rendendo ogni possesso avversario una vera bolgia. Non ci sono veri protagonisti in questo primo quarto, con entrambe le squadre che usano numerosi protagonisti senza un vero top scorer. Molto bene Acy per il Maccabi e Bolomboy per il CSKA, con quest’ultimi protagonisti di un rush nel finale di quarto. Una “furbata” di Mike James, che si guadagna 3 liberi con una magata da metà campo, lancia i russi con un parziale che chiude il primo quarto sul +9 CSKA.

SECONDO QUARTO:

Continua a giocare a bene il CSKA Mosca. Gli uomini di Itoudis attaccano molto bene, tirando con buone percentuali figlie di un attacco paziente ed ordinato. Mike James e Kyle Hines sono un duo fondamentale per i russi, sempre al centro del gioco degli ospiti. Si sveglia Scottie Wilbekin nel Maccabi. L’americano, naturalizzato turco, è protagonista del risveglio israeliano. Wilbekin è l’uomo che scuote un Maccabi in difficoltà di fronte ad un super CSKA sin qui. Si va al riposo lungo con i russi avanti di 7 punti ma con una partita ancora tutta da decidere e un Maccabi deciso a ribaltare il big match di EuroLega.

TERZO QUARTO:

Nel terzo quarto si accende il Maccabi, si accende la partita. Gli israeliani aumentano i giri della difesa e di conseguenza ne guadagna l’attacco, sfruttando il ritmo forsennato che gli uomini di Sfairoupoulos adorano impostare. Il CSKA sbanda, accusa il colpo, passando da +11 a -2 nel finale di quarto. Othello Hunter sente aria di casa contro i suoi ex compagni ed è un vero fattore sotto canestro. Gli americani del Maccabi sono trasformati in questo secondo tempo e dentro l’area c’è solo il Maccabi.

ULTIMO QUARTO:

Kosta Koufos, nonostante l’esperienza NBA, sembra spaesato di fronte alla marea gialla costituita da giocatori e pubblico. Il CSKA soffre tantissimo e sembra in netta difficoltà in questa seconda parte di gara. Mike James non è d’accordo e non ci sta a mollare. L’ultimo quarto è uno spettacolo assoluto, con le due squadre che si sfidano colpo su colpo e soprattutto punto a punto. A 2 minuti dal termine, il punteggio recita 80-80. Nel finale, gli israeliani hanno più benzina e si vede. Hunter è un vero dominatore dell’area e il CSKA non riesce a segnare più. Wilbekin sigilla un successo fondamentale per il Maccabi Tel Aviv.

MACCABI TEL AVIV – CSKA MOSCA 90-80 (20-29, 25-23, 21-12, 24-16)

 

MVP BasketInside – Scottie Wilbekin. Devastante. Unico termine adeguato per la prestazione di Scottie Wilbekin. L’ex Darussafaka è una macchina da punti e nella sfida esaltante con Mike James, vince, trascinando il Maccabi Tel Aviv nel big match di EuroLega. Segnale forte e chiaro, a Tel Aviv non si passa.

 

Maccabi Tel Aviv: Bryant 14, Wilbekin 22, Acy 11, Caloiaro, Hunter 20, S.Cohen, Avdija, Dorsey 7, Cohen 3, Zoosman 13. All: Sfairopoulos.

CSKA MoscaBolomboy 9, James 22, Ukhov, Antonov 2, Strelnieks 10, Voigtmann 2, Vorontsevich 3, Hackett 6, Koufos, Kurbanov 5, Hines 14, Baker 7. All: Itoudis.

 

Clicca qui per i recap di EuroLega.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy