Eurolega, 13ª giornata: Yabusele salva il Real Madrid, Maccabi sciupa tutto nel finale

0
Real Madrid
Euroleague.net

L’inizio di gara è equilibrata a Madrid, con il Real che controlla il match e riesce a tenere il naso avanti nel primo quarto, con un grande contributo di Yabusele e Heurtel sin dai primi possessi. Il Maccabi rimane a contatto con Taylor nei primi minuti, poi vede scappare il Real che nella parte centrale del quarto allunga fino al +8, 18-10, ma comunque limita i danni nel finale con Reynolds e con il gioco da quattro punti di Di Bartolomeo. Dopo dieci minuti nella capitale spagnolo il tabellone recita 20-18.

Comincia meglio il secondo periodo degli ospiti che prima prendono la scia del Real con Reynolds e Nunnally e poi trovano il primo vantaggio del suo match con la tripla di Wilbekin. I blancos reagiscono e tornano subito davanti, ma la gara è equilibrata e i canestri del solito Wilbekin e di Causeur non permettono alla squadra spagnola di scappare via. Nel finale di tempo, infatti, break da 6-0 del Maccabi che sorprende il Real e va addirittura sul +4, 34-38. La tripla di Rudy Fernandez chiude i primi due quarti che vanno in archivio con la squadra israeliana a sorpresa in vantaggio 37-38.

Al rientro dalla pausa lunga è ancora il Maccabi ad essere più intraprendente e controlla il minimo vantaggio nei primi minuti, con Williams e Zicic che rispondono alle marcature di Hanga dall’arco e di Tavares. Il Real riesce a risalire la corrente e torna in parità a quota 49 dopo essere stato sotto di cinque, ma lo sforzo profuso costa caro alla squadra spagnola che nel finale del terzo periodo subisce un nuovo break da 10-1, chiuso dalla tripla di Blayzer, per il 50-59 con cui le due compagini si presentano agli ultimi dieci minuti di gioco. 

I ragazzi di Tel Aviv devono controllare un buon vantaggio nell’ultimo periodo, ma pronti via e il Real mette sei punti consecutivi e riduce a soli tre punti lo svantaggio, 56-59. Wilbekin prova a scuotere i suoi e il Maccabi continua a tenere il vantaggio fino al canestro di Evans che marca il +4 al 36’. Da lì gli ospiti si sciolgono e il Real riesce a rimontare la partita, con Tavares ed Heurtel che confezionano il nuovo vantaggio del Real, 68-67 a un minuto e spiccioli dalla fine. Derrick Williams dall’arco impatta il match a quota 70, ma nell’ultimo possesso Yabusele va a canestro e mette i punti della vittoria. Il Real soffre ma esce vittorioso 72-70 contro un ottimo Maccabi. 

REAL MADRID – MACCABI TEL AVIV 72-70 (20-18; 37-38; 50-59)

Real Madrid: Heurtel 15, Yabusele 15, Poirier 11, Tavares 9, Hanga 7, Causeur 4, Williams-Goss 4, Fernandez 3, Llull 2, Taylor 2.

Maccabi Tel Aviv: Wilbekin 14, Evans 10, Zizic 10, Reynolds 8, Williams 8, Blayzer 6, Di Bartolomeo 4, Taylor 4, Caloiaro 4, Nunally 2, Sorkin 2.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here