Eurolega 14ª giornata: Valencia vittorioso al Pireo. Il Fener supera il Monaco

0
Credits: Fenerbahce Twitter Account

Importanti vittorie nel venerdì di EuroLega per Fenerbahçe e Valencia. Analizziamo le due partite della serata, oltre alla grande vittoria dell’Olimpia Milano a Barcelona.

FENERBAHCE 86 – 74 MONACO (24-21; 46-45; 68-57)

Partita intensa e avvincente a Istanbul dove il Fenerbahce ha superato il Monaco 86-74, segnando una vittoria dopo due sconfitte consecutive. Partenza con il piede giusto dunque per Saras Jasikevicius in una gara equilibrata e che il Fener ha svoltato nel terzo periodo, nonostante per lunghi tratti di gara ha mantenuto il pallino del gioco.

Nel primo quarto i turchi hanno sfruttato il talento di Scottie Wilbekin e Nigel Hayes-Davis, chiudendo il quarto d’apertura sul 24-21. Secondo periodo che ha seguito il canovaccio della gara, con due squadre praticamente appaiate al gong del primo tempo, 46-45. Nonostante il Monaco abbia dato battaglia, grazie soprattutto a Mike James, la difesa del Fenerbahce ha limitato gli avversari a soli 12 punti nel terzo quarto, consolidando il vantaggio fino al +11, 68-57. Nel finale il Monaco non è riuscito a tornare sotto e i ragazzi di Jasikevicius hanno portato a casa il match. Nigel Hayes-Davis si è distinto come il miglior realizzatore per il Fener con 23 punti, supportato da una prestazione eccezionale di Nick Calathes con 10 rimbalzi. Mike James è stato il faro del Monaco con 24 punti, ma non è stato sufficiente per superare la solida performance difensiva della squadra turca. Con questa vittoria, il Fenerbahce si porta a un record di 7 vittorie e 7 sconfitte, mantenendo l’imbattibilità casalinga. Stop per il Monaco, adesso a 8 vittorie e 6 sconfitte.

Tabellino

Fenerbahce: Hayes 23, Wilbekin 13, Guduric 10

Monaco: James 24, Okobo 14, Motiejunas 8

OLYMPIACOS 56 – 63 VALENCIA (15-14; 26-35; 38-47)

Tanta intensità e pochi punti al Pireo ma ciò che conta è che il Valencia ha sconfitto l’Olympiaco con il finale di 63-56. Valencia ha preso un leggero vantaggio fin dal primo quarto, con Stefan Jovic subito in palla e che ha permesso ai suoi di rimanere a contatto. L’Oly dopo dieci minuti, però, è avanti 15-14. Il secondo periodo è di marca ospite e si nota subito la maggiore concretezza offensiva che vale addirittura la doppia cifra di vantaggio. All’intervallo il tabellone recita 26-35. Nonostante un tentativo di rimonta da parte dell’Olympiacos nel quarto periodo, con Papanikolaou che ha segnato la tripla per mantenere vive le speranze degli ospiti, il Valencia è riuscita a mantenere il vantaggio andando a conquistare la vittoria. Gli spagnoli hanno saputo gestire il match, mantenendo il controllo della gara anche quando Olympiacos ha tentato di reagire. Il risultato conferma la forza e la tenacia di Valencia in questa stagione di Eurolega, con la terza vittoria consecutiva messa in cascina. Stagione troppo altalenante al momento per l’Olympiacos che rimane al bordo della zona play-off di EuroLega.

Tabellino

Olympiacos: Walkup 13, Papanikolaou 11, Canaan 8

Valencia: Jones 12, Jovic 12, Inglis 10