EuroLega, 15ª giornata: Bayern Monaco domina con i lunghi, altro ko per il Baskonia

I ragazzi di coach Trinchieri vincono sul Baskonia, guidando fin dall’inizio. Il calo del Bayern Monaco nel terzo quarto non pregiudica la prestazione.

di La Redazione

Sfida tra italiani nel venerdì di EuroLega, con Trinchieri da una parte (più Flaccadori e Grant in panchina) e Polonara dall’altra. Monaco viene da una partita buttata via a San Pietroburgo, mentre i baschi hanno perso a Kaunas.

 

QUINTETTO BAYERN: Baldwin IV, Dedovic, Amaize, Johnson, Radosevic

QUINTETTO BASKONIA: Henry, Sedekerskis, Giedraitis, Polonara, Fall

 

1° QUARTO

Il Baskonia parte più concentrato e vola subito sul 8-3, ma la tripla di Zipser vale il primo vantaggio interno dopo un parziale di sette punti filati. I due ex “italiani” Reynold e Dragic si scambiano quattro punti a testa, poi il Bayern Monaco vola anche +6. Provvidenziale la tripla di Peters che dimezza lo svantaggio quasi sulla sirena: al 10′ Bayern avanti 18-15.

2° QUARTO

Reynolds scatenato! Apre con otto dei dodici punti del Bayern (gli altri sono di Baldwin), che così allunga fino al +11 contro un Baskonia piuttosto spento (28-17 al 14′). Nei successivi due minuti non cambia nulla ed il vantaggio è invariato, poi un ispirato Radosevic, già in doppia cifra, allunga fino al +15 (36-21 al 17′). Finalmente si iscrive a referto anche Polonara e con i liberi di Giedraitis i baschi tornano a -10 (38-28 al 19′). I liberi di Vildoza chiudono il primo tempo sul 38-30, ma il 9-2 del Baskonia dà speranza alla banda di coach Ivanovic.

3° QUARTO

Baldwin va subito in doppia cifra e riporta i suoi a +13, ma gli ospiti non demordono e continuano a restare aggrappati al match. Dragic e Giedraitis trascinano poi il Baskonia ad una mini rimonta fino al 52-48 del 27′, ma la tripla di Zipser sulla sirena fa malissimo. Al 30′ il Bayern conduce 58-50, dopo un quarto pareggiato dalle due squadre.

4° QUARTO

Pesantissimo quarto fallo di Jekiri, poi il Bayern Monaco prova subito ad allungare. Per oltre cinque minuti il Baskonia resta a secco e i bavaresi toccano quindi il massimo vantaggio sul 65-50 di metà periodo, dopo un parziale di 11-0 iniziato al 28′.

Henry prova a dare la scossa, ma Trinchieri ferma immediatamente con un timeout. Reynolds risponde con due canestri (21 punti con 8/11 da 2, poi 9 rimbalzi e 7 falli subiti) che indirizzano fortemente il match. Polonara con sei punti prova a dare un’ultima possibilità al Baskonia, ma ormai è tardi. Il Bayern Monaco s’impone 77-66.

 

Bayern Monaco – TD Systems Baskonia (18-15, 38-30, 58-50)

Bayern: Baldwin 17, Amaize, Johnson 6, Dedovic, Radosevic 11, Reynolds 21, Seeley 3, Zipser 13, Sisko 2, Weiler-Babb 4, Grant, Flaccadori NE. Coach: Trinchieri

Baskonia: Henry 5 (10 assist), Sedekerskis 4, Giedraitis 10, Polonara 10, Fall 6, Peters 12, Vildoza 4, Dragic 13, Jekiri 2, Diop, Kurucs, Raieste NE. Coach: Ivanovic

Getty Images
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy