EuroLega, 15ª giornata: Il Valencia vince il derby contro il Barça. Ok Efes e Zalgiris

0
Credits: Twitter Account Zalgiris Kaunas

ANADOLU EFES 88 – 69 PANATHINAIKOS (21-13; 42-26; 67-48)

L’Efes vince e convince nel match casalingo contro il Panathinaikos con l’88-69 che permette ai campioni in carica di rimanere in piena lotta per i play-off. Situazione che invece si complica per il Pana che perde la terza gara consecutiva e comincia ad allontanarsi dalle zone che contano. Una gara praticamente mai in discussione, con Pleiss e Micic che dominano il primo quarto riuscendo a portare i padroni di casa fino al +11. Gli ospiti trovano 26 punti nel primo tempo e quando si accesso Clyburn i turchi volano sul +16. E’ uno show totale per la squadra di Ataman che nel terzo quarto sfrutta i canestri di Dunston per oscurare il tentativo di rimonta guidato da Bacon per i greci. La gara finisce 88-69 per l’Efes, con un parziale finale in parità a quota 21 e la doppia doppia con cui chiude Clyburn, 23 punti e 10 rimbalzi.

Efes: Clyburn 23, Micic 19, Dunston 13

Panathinaikos: Bacon 20, Williams 13, Papagiannis 9

Credits: Twitter Account Anadolu Efes

KAUNO ZALGIRIS 75 – 67 BAYERN MONACO (26-21; 44-35; 60-48)

Secondo successo consecutivo per lo Zalgiris che a Kaunas vince ancora dopo il successo di settimana scorsa contro il Real Madrid superando 75-67 il Bayern Monaco. Si conferma, invece, la stagione europea difficile per i ragazzi di Trinchieri bloccati al penultimo posto in classifica alla pari dell’Olimpia. Primo tempo di stampa lituana, con lo Zalgiris che prova a controllare in apertura, con i canestri di Evans, e che limita il tentativo di rimonta firmato Walden-Rubit, per il 44-35 all’intervallo. Nel terzo periodo arriva, probabilmente l’allungo decisivo dei padroni di casa che allungano fino al +14 con il canestro di Bradzeikis e che riescono ancora a contenere i bavaresi che perdono nonostante quattro giocatori in doppia cifra. Dall’altra parte protagonista assoluto Evans, autore di 32 punti, 4 rimbalzi e 4 assist.

Zalgiris: Evans 32, Ulanovas 18, Hayes 5

Bayern: Walden 18, Rubit 17, Giffey 10

Credits: Twitter Account Barça Basket

VALENCIA 84 – 83 BARCA BASKET (20-20; 41-38; 62-59)

Derby al cardiopalma a Valencia dove i padroni di casa vincono nel finale 84-83 contro il Barcellona in un match in cui i ragazzi di Mumbrù hanno quasi sempre avuto il vantaggio ma che hanno messo in discussione nel finale quando il canestro di Kalinic ha portato il match con un solo punto di differenza. La squadra di casa si è affidata alla coppia Rivero-Dubljevic sin dal primo quarto, mentre nel Barça non è bastato il Laprovittola show. I catalani hanno guidato il match nel primo e nel terzo quarto, ma il Valencia è stato capace di non farsi scappare gli avversari e allungare soprattutto con Harper nel finale. Il Barça è così adesso nel gruppo di testa, sono cinque le squadre appaiate dopo 15 giornate di EuroLega, mentre il Valencia insidia l’ottavo posto.

Valencia: Rivero 16, Dubjlevic 14, Harper 11

Barça: Laprovittola 28, Vesely 14, Mirotic 11