EuroLega, 16ª giornata: Fenerbahçe ritorna alla vittoria col brivido! De Colo e Vesely battono l’Olympiacos

I turchi dominano, poi si fanno recuperare ma alla fine vincono soffrendo più del dovuto contro l’Olympiacos.

di Matteo Andreani, @matty_vanpersie

Se ad Istanbul nel 2017 la partita tra Fenerbahçe e Olympiacos era una finale di EuroLega, questa sera non siamo proprio ai stessi livelli. Il Fenerbahçe cerca “drammaticamente” di recuperare una classifica che li vede in fondo, anche grazie all’arrivo dalla NBA di Marko Guduric, mentre dall’altra un Olympiacos in cerca di costanza, guidato dal grande ex di giornata Kostas Sloukas, più in alto in classifica rispetto ai turchi ma con sole due vittorie in più.

Quintetto Fenerbahçe Beko: De Colo, Guduric, Ulanovas, Barthel, Vesely.

Quintetto Olympiacos Pireo: Sloukas, Harrison, Papanikolaou, Jean-Charles, Ellis.

Partono meglio gli ospiti, sotto il segno del grande ex. Kostas Sloukas non segna, ma smazza assist a destra e sinistra con Harrison e Jean-Charles maggiori beneficiari. Il Fenerbahçe soffre in difesa e concede molto nella prima frazione, nonostante spicchi ancora l’assenza di Georgios Printezis per il club del Pireo.

Nel secondo quarto si rialza la squadra di Kokoskov. La coppia De Colo – Vesely tira fuori gli attributi e l’orgoglio, cosa chiesta a gran voce dai tifosi dopo la serie di numerose sconfitte subite dal club di Istanbul. Si va al riposo con il Fenerbahçe avanti di 5 ma con una partita ancora in grande equilibrio.

Gettyimages

Blackout totale in attacco per l’Olympiacos, dopo un primo quarto in cui aveva mostrato grande fluidità nella circolazione della palla. L’attacco lento e prevedibile dell’Olympiacos aiuta il Fener a prendere fiducia e a premere sul pedale dell’acceleratore. É sempre la coppia De Colo – Vesely protagonista principale della buona partita dei turchi. Il francese è ovunque, un all-arounder con cifre da tripla doppia, mentre il ceco domina il pitturato. Tredici punti di vantaggio e una partita in mano per il Fenerbahçe a 10 minuti dal termine.

Molto solida anche la prestazione di Danilo Barthel. Il tedesco, arrivato in punta di piedi, si sta rivelando una pedina fondamentale dello scacchiere di Coach Kokoskov, utilizzato con grande frequenza. I greci però non mollano e ci provano fino la fine. McKissic mette in campo tantissima aggressività, utile per arrivare a -5 a 3 minuti dal termine. Arriva qui, il protagonista che non ti aspetti. Sasha Vezenkov (positivo sin qui), segna due super triple che riportano l’Olympiacos a -1. Abbiamo un super finale a 90 secondi dal termine! I turchi sono più lucidi e grazie ad una tripla di Pierre, ex Dinamo Sassari e ad una grande difesa di Vesely su Spanoulis, si portano a casa una vittoria molto sofferente, dopo aver dominato a lunghi tratti.

Torna così alla vittoria in EuroLega il Fenerbahçe contro un Olympiacos troppo incostante nell’arco dei 40 minuti di gioco.

 

FENERBAHÇE BEKO – OLYMPIACOS PIREO 84-77 (22-27, 23-14, 21-13, 21-13, 18-23)

MVP BasketInside: Jan Vesely

FENERBAHÇE BEKO: Brown 7, Guduric 4, Mahmutoglu 12, Biberovic, De Colo 10, Pierre 14, Barthel 11, Vesely 17, Sipahi, Eddie 5, Duverioglu 2, Ulanovas 2. All: Kokoskov.

OLYMPIACOS PIREO: Harrison 11, Charalampopoulos, Larentzakis, Spanoulis 11, Sloukas 5, Martin 5, Vezenkov 17, Papanikolaou 6, Jean-Charles 12, Jenkins, Ellis 2, McKissic 8. All: Bartzokas.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy