EuroLega, 16ª giornata: Real Madrid in scioltezza. Nessun problema contro l’Alba

Quinta vittoria consecutiva per il Real che piega agevolmente l’Alba Berlino e raggiunge il Barcellona al secondo posto in classifica. Gara dominata dai blancos che chiudono il discorso già nel terzo quarto.

di Alessandro Elia

Natale senza problemi per il Real Madrid che travolge l’Alba Berlino, si prende la quinta vittoria consecutiva (la 6a in casa) e aggancia il Barcellona al secondo posto in classifica dietro solo al Cska. I tedeschi reggono soltanto un quarto e poi, al primo affondo della squadra di Pablo Laso, si lasciano trascinare dalla corrente pagando una oggettiva e debordante superiorità degli avversari provvisti di chilometriche rotazioni e un ben più alto livello di qualità tecnica.

Primo quarto nel segno di Usman Garuba, che parte in quintetto al posto dell’infortunato Randolph, e Thiemann. Entrambi illuminano i primi 10′ colpendo dalla distanza. 8 punti per il classe 2002 dei padroni di casa che chiudono avanti di un punto alla prima sirena (19-18).
Nel secondo quarto il Real Madrid fa il vuoto. Parziale di 26-12 all’interno dei secondi 20′ con un impatto terrificante sulla partita di Causeur e Llull. Il francese firma 10 punti, 5 per l’esperto elemento di Laso in un Real che va al riposo sul 45-30 e con le mani saldamente affondate nella partita.
Nella ripresa le cose non cambiano, anzi peggiorano per l’Alba. Ci sono tre triple di Carroll per il Real che tocca il +27 con i liberi di Tavares, dominante sotto i tabelloni, e poco più tardi varcano la soglia dei trenta punti di scarto con la tripla di Laprovittola per il 70-39. Il terzo quarto si chiude con il 72-44 consegnando al resto della partita un ultimo periodo utile solo ai tabellini e folgorato dal canestro di Llull a fil di sirena dei 24″ partito da oltre la metà campo. Finale 91-62 con il Real Madrid che manda ampi segnali di essere in forte salute.

Real Madrid-Alba Berlin 91-62 (19-18, 45-30, 72-44)
Real Madrid:  Causeur 10, Fernandez 3, Abalde, Laprovittola 8, Alocen 2, Deck 5, Garuba 12, Carroll 9, Tavares 16, Llull 8, Thompkins 4, Taylor 9. Coach: Laso
Alba Berlin: Lo 13, Giffey 5, Delow 2, Mattiseck 3, Schneider, Nikic 2, Olinde 7, Fontecchio 3, Thiemann 8, Granger 6, Sikma 13. Coach: Aito

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy