EuroLega, 17ª giornata: Blackout Barça nel terzo quarto, vittoria casalinga per il Bayern

La squadra di Trinchieri rimane attaccata nei primi due quarti e al rientro dalla pausa lunga sfrutta le difficoltà del Barcellona per ottenere un importante successo che vale l’aggancio in classifica proprio ai danni dei catalani. Prestazione clamorosa di Baldwin

di Gaetano Cantarero

Gara importante a Monaco di Baviera dove i padroni di casa vogliono proseguire nel positivo trend di inizio stagione che ha permesso ai bavaresi di trovarsi ad una sola vittoria proprio dal Barça, terzo in classifica. Gli ospiti, però, vengono da due sconfitte consecutive e in Germania devono trovare il successo per evitare il sorpasso.

Quintetto Bayern Monaco: Baldwin, Seeley, Dedovic, Gist, Radosevic

Quintetto Barcellona: Calathes, Higgins, Smits, Abrines, Pustovyi

BAYERN MONACO 90 – 77 BARCELLONA (22-26; 43-45; 68-55)

Inizia bene la gara del Barcellona all’Audi Dome, con quattro canestri nei primi tre minuti e dieci punti realizzati. Dedovic e Zipser tengono il Bayern a contatto, e a metà quarto i liberi di Baldwin fanno risalire i padroni di casa fino al -4, 10-14. La seconda parte del quarto d’apertura è di marca ospite, con Abrines che chiude la fuga del Barça al 9′ e firma la doppia cifra di vantaggio. Nell’ultimo minuto reazione rabbiosa del Bayern che risponde con un break da 6-0 per il 22-26 con cui si chiude il primo periodo.

La squadra di Trinchieri prova a proseguire con il buon ritmo del finale di primo quarto e riesce al 13′ a risalire e ridurre ancora lo svantaggio, con il canestro di Reynolds che vale il -4. Jasikevicius è costretto a chiamare time-out, ma la pausa non rinvigorisce il Barça che continua a sbagliare in fase offensiva e permette i due canestri del pareggio a quota 32. Gli ospiti tornano a segnare dal campo al 16′ dopo quasi cinque minuti con Higgins e la fase offensiva delle squadre prende il volo, con il Barça che arriva fino al +6 e a fine tempo subisce il break da 4-0 firmato Reynolds-Baldwin con il 43-45 con cui le squadre tornano negli spogliatoi.

Al rientro dalla pausa lunga il Bayern è rigenerato, Zipser mette subito un personale break da 8-0 che permette al Bayern, al 23′, di volare sul +6. Il Barça, invece, colleziona due palle perse e tre tiri sbagliati, fino ai due canestri di Pustovyi che rimette apparentemente in carregiata i suoi. Nei quattro minuti successivi, però, gli ospiti non riescono a realizzare praticamente nulla e subiscono un break da 13-1 che permette al Bayern di trovare una fuga quasi decisiva con Jasikevicius che ferma la partita. I catalani ritrovano il canestro con Abrines al 29′, ma i viaggi alla lunetta dei tedeschi sono perfetti e il tabellone recita 70-55 a dieci minuti dal termine.

Getty Images

Nell’ultimo periodo il Barcellona è costretto a tentare l’impresa provando a risalire dal -19. Nei primi minuti il Bayern controlla bene il vantaggio, subisce pochi canestri e si presenta al 34′ sul 82-64. Le speranze ospiti passano dalle mani di Abrines che mette un paio di canestri e rientra fino al -13. Ma è ancora una volta Baldwin a spezzare le speranze del Barca, break da 5-0 e pratica chiusa. La gara finisce 90-77 in favore della squadra di Trinchieri.

Tabellino

Bayern: Weiler-Babb, Baldwin IV, Seeley, Reynolds, Flaccadori, Dedovic, Zipser, Gist, Johnson, Sisko, Radosevic, Grant. Coach: Andrea Trinchieri

Barça: Hanga, Bolmaro, Smits, Pustovyi, Badji, Oriola, Abrines, Higgins, Martinez, Kuric, Badio, Calathes. Coach: Sarunas Jasikevicius

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy