EuroLega, 17ª giornata: Polonara guida il Baskonia. Valencia battuto in rimonta

18 punti e prova di forza dell’italiano autentico leader della squadra di Ivanovic. Il Valencia spreca il +15 di inizio di terzo quarto e viene tradito nel momento chiave dal tiro da fuori.

di Alessandro Elia

Il Baskonia si prende il derby spagnolo della 17a giornata di Eurolega. Letteralmente trascinata da Achille Polonara, la squadra di coach Ivanovic centra la seconda vittoria di fila dopo il colpo di Milano superando il Valencia che sperpera il vantaggio accumulato nei primi tre quarti. Per il team di Ponsarnau seconda sconfitta consecutiva in trasferta e occasione sprecata.

Parte forte il Valencia che, favorito da una buona percentuale nel tiro da tre punti, riesce subito ad andare sul +10 (5-15) dopo 5′. Il Baskonia vacilla in difesa e va sotto 9-25 con la tripla di Tobey che chiude un parziale di 0-8 in favore degli ospiti. Negli ultimi 2′ del primo quarto irrompe Achille Polonara che segna 4 punti propiziando l’8-3 con cui si arriva alla prima mini pausa (17-30) caratterizzata dal 5/7 da oltre l’arco per la squadra di Ponsarnau.

A inizio di secondo quarto i “Taronja” allungano nuovamente  toccando il +17 (23-40). Nei locali solo Polonara sembra sul pezzo ma non basta. Hermannsson segna ancora da tre e irrompe sulla sfida anche San Emeterio. Ivanovic scuote i suoi e ottiene una risposta nella seconda metà di periodo. Parziale di 8-2 finalizzato dal nuovo canestro dell’anconetano (31-40) che costringe Valencia al minuto di sospensione. Prima dell’intervallo c’è la settima tripla realizzata degli ospiti in mezzo al tentativo di recupero dei baschi con Vildoza, Sedekerskis e il solito Polonara che chiude il primo tempo con 13 punti per il 39-47 in favore del Valencia.

Kalinic segna 9 punti di fila a inizio di terzo quarto e il Valencia strappa fino al +15 (41-56). Il Baskonia cerca di rimanere in partita. Polonara e Jekiri accorciano subito le distanze per il 47-56 che arriva dopo il 2/2 di Henry. I padroni di casa aumentano i colpi in difesa costringendo all’errore il Valencia che subisce ancora l’intensità dei baschi capaci di ricucire ulteriormente fino al 50-56 dopo la tripla dall’angolo di Peters. Arrivano gli ultimi 2′ con Hermannsson che muove il punteggio ma il Baskonia a menare adesso le danze. Giedraitis e la tripla di Henry sulla sirena finale del periodo scrivono 55-58 al 30′.

Le triple di Peters e Gedraitis portano in avvio di ultimo quarto il Baskonia avanti (61-58). Il Valencia adesso perde la precisione nel tiro da fuori mentre sono i baschi a trovare feeling con il canestro dalla distanza. La nuova tripla di Peters dice 64-60 che subito dopo diventa 66-62 dopo i canestri di San Emeterio e Vildoza. A 5′ dalla fine le squadre sono separate da soli 2 punti dopo i liberi di Prepelic (66-64) ed il derby iberico si prepara al grande finale. Kalinic segna il suo 11°punto nel quarto periodo per la nuova parità a quota 66, e dall’altra parte c’è l’assist di Polonara per il canestro del +2 di Gedraitis. Aumenta il volume nelle due difese e si moltiplicano gli errori. Segna Van Rossom in penetrazione e tutti in parità a 3′ dallo stop. Achille Polonara si erge ancora da protagonista. Prima segna la tripla del 71-68 e poi va a stoppare Williams. Il Baskonia fallisce con lo stesso giocatore italiano, Vildoza e Jekiri il colpo del k.0 e manda in lunetta Hermannsson per il 71-70 a 29″ dalla fine. Dopo il time out la palla è in mano ai baschi che a 3″ dalla sirena affidano il tiro a Henry che sbaglia. Rimbalzo di Kalinic il cui tiro della disperazione non arriva a destinazione. Vittoria del cuore per il Baskonia che continua il suo ottimo momento in Eurolega.

TDS Systems Baskonia Vitoria-Valencia Basket 71-70 (17-30, 39-47, 55-58) 
Baskonia: Raieste , Vildoza 11, Jekiri 2, Henry 9, Sedekerskis 4, Diop, Fall 2, Peters 11, Dragic, Giedratis 14, Polonara 18, Kurucs. Coach: Ivanovic
Valencia: Prepelic 10, Pradilla, Puerto, Labeyrie 2, Van Rossom 5, Tobey 3, Kalinic 16, Dubljevic 5, San Emeterio 11, Williams 9, Hermannsson 9, Sastre. Coach: Ponsarnau

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy