EuroLega, 18ª giornata. L’Efes senza problemi sul campo dell’Asvel

Netta affermazione esterna per la squadra di Ataman che comanda sin dalla palla a due iniziale contro i francesi apparsi spaesati e quasi intimoriti dalla notevole superiorità avversaria. Per l’Efes cinque uomini in doppia cifra, doppia doppia per Anderson.

di Alessandro Elia

L’Anadolu Efes coglie la seconda vittoria nelle ultime tre gare e torna a vincere in trasferta dopo due viaggi andati a vuoto. La squadra di Ataman alimenta la sua rincorsa in classifica passando in casa dell’Asvel Villeurbanne che rimedia il terzo stop di fila (5° nelle ultime 8 uscite) e resta ancorato nei quartieri bassi della graduatoria di Eurolega.

Primo quarto con l’Efes subito a comandare le operazioni. Singleton è già in doppia cifra e insieme a Dunston è la sintesi della maggiore intensità dei turchi che tirano con buone percentuali arrivando spesso a conclusioni vicino al ferro.

In avvio di secondo quarto Beabois porta l’Efes sul +16 (19-35), il time out di Parker serve poco perchè subito dopo arriva il +20 con Micic per gli ospiti che sembrano davvero avere vita agevole.  Nella seconda parte di periodo l’Asvel ha un sussulto e con Cole disegna un parziale di 0-5 che lo riporta a -16 (30-46) ma è un fuoco di paglia che non trova la pur minima continuità. L’Efes ritorna al +20 (30-50) e si avvia all’intervallo in controllo sul 34-54  trovando anche canestri improbabili come la conclusione vincente di James Anderson che segna con le spalle totalmente rivolte al canestro.

Nella ripresa la storia non cambia con l’Efes che comanda con autorità seppur l’Asvel provi a rientrare affidandosi principalmente al tiro da fuori.

Al 30′ i turchi conducono 59-82 mettendo in mostra un grande potenziale offensivo (53% da due, 64% da tre e 21/23 ai liberi). L’Asvel cerca di giocarsi con orgoglio gli ultimi 10′. L’Efes è ormai sicura del successo e cala il ritmo. Arriva a quota 100 punti a 2′ dalla fine e taglia il traguardo con l’80-102 finale.

Asvel Villeurbanne-Anadolu Efes 80-102 (15-29, 34-54, 59-82)
Asvel: Freeman 11, Kahudi 11, Lacombe 6, Diot 2, Hayes 2, Walton Jr 1., Bako, 4  Lighty 5, Howard 11, Yabusele 5, Cole 22, Strazel, Coach: Parker
Anadolu Efes: Larkin 16, Beaubois 9, Singleton 16, Balbay, Gecim, Sanli 8, Moerman 4, Tuncer, Micic 23, Anderson 12, Dunston 14, Simon n,e, Coach: Ataman

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy