EuroLega, 18ª giornata: lo Zenit degli ex espugna Belgrado al supplementare

0
EuroLeague.net

Il Pionir si dimostra sempre campo ostico e lo è pure per lo Zenit San Pietroburgo che è costretto a recuperare dal -8 ad inizio ultimo periodo. Gli ex “belgradesi” Loyd e Baron sono i protagonisti della vittoria russa: il tiratore ha segnato 25 punti, mentre il playmaker ha segnato tutti i suoi punti tra fine regolamentari (firma il 69 pari che manda la partita in overtime) e tempo supplementare. Finisce 76-80, con Baron assoluto MVP.

Stella Rossa Belgrado – Zenit San Pietroburgo 76-80 OT (21-29, 42-44, 57-50, 69-69)

STE: Wolters 21, Hollins 15, Kalinic 13, Mitrovic 11, Kuzmic 9, Lazic 2, Ivanovic 2, Simonovic 2, White 1, Lazarevic, Markovic, Zirbes. All: Radonjic

ZEN: Baron 25, Mickey 13, Loyd 8 (9 rimbalzi), Zubkov 8, Poythress 7 (10 rimbalzi), Karasev 5, Ponitka 5 (11 rimbalzi), Frankamp 4, Kulagin 3, Pushkov 2, Kuzminskas, Zakharov NE. All: Pascual

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here