EuroLega, 19ª Giornata: Milano regge due quarti, l’Efes è troppo forte e vince senza sforzi

EuroLega, 19ª Giornata: Milano regge due quarti, l’Efes è troppo forte e vince senza sforzi

Milano prova a restare in partita nei primi due quarti, nel secondo tempo si accende Larkin e la partita non ha più storia.

di Alessandro Migliore

Primo periodo fatto di parziale, l’Efes prova a scappare più volte ma Milano resta lì e regge l’urto. Nei primi minuti del secondo periodo continua il trend iniziale della gara. Nel finale si accende Larkin e l’Efes piazza un parziale di 7-0 nell’ultimo minuto per chiudere avanti di 9. Continua lo show di Larkin anche nel terzo periodo, stavolta però Milano non riesce a reagire e la partita termina già a metà terzi quarto con i padroni di casa avanti di 16. Prova una timida reazione Milano negli ultimi minuti ma l’Efes torna nella gara e mantiene i 16 punti di margine. Il quarto periodo serve solo per le statiche, Milano non può nulla. L’Efes è troppo più forte, e porta a casa la vittoria agilmente.

QUINTETTO ANADOLU EFES ISTANBUL: Larkin, Singleton, Pleis, Anderson, Simon

QUINTETTO AX ARMANI EXCHANGE MILANO: Nedovic, Micov, Sykes, Scola, Tarczewski

1° Quarto Si parte ed è subito l’Efes che piazza la tripla con Simon per aprire il match. Anderson con la ruba e schiacciata apre il parziale di 5-0. Rispondono Sykes e Scola, contro parziale Olimpia e 5-5. Altro mini parziale Efes, troppi errori banali di Milano, Messina costretto a chiedere time-out. Pessimo rientro di Milano, palla persa e tripla di Singleton, 12-5 Efes. Nuovo parziale, questa volta di Milano, 0-6 per riportarsi a -1, firmato Rodriguez e Gudaitis. Prova a scappare nuovamente l’Efes ma Milano risponde subito e rimane a contatto. Il quarto si chiude 16-15, Milano per ora regge l’urto.

2° Quarto Partono ancora forte all’inizio del quarto i padroni di casa. Difesa forte e tripla di Singleton dall’altra parte (19-15). Singleton è un rebus per la difesa di Milano, sono già 10 i suoi punti. I turchi tentano il primo allungo toccando il +5, ma ancora una volta l’Olimpia risponde e si riporta sotto di 1. Aumenta i giri l’Efes che con le giocate, ancora una volta di Singleton, va avanti di 6 a metà del periodo. Milano resta viva grazie ai rimbalzi offensivi, nuovamente a -2. È ancora una volta Singleton che rispedisce a -5 i biancorossi (32-27). Milano rimane aggrappa alla partita, Micov da tre punti riporta i suoi a -1. Nell’ultimo minuto si accende Larkin, Milano scivola a -9.

3° Quarto Continua lo show di Larkin, 5 punti per aprire il quarto e Milano a -12. Micov accorcia le distanze da dietro l’arco, Milano prova a rimanere in partita. Nuovamente grazie ai rimbalzi offensivi l’Olimpia ritrova punti. Nonostante questo la percentuale da tre di Milano è insufficiente, ancora Larkin e nuovo +12. Scappa l’Efes e Milano non reagisce, massimo vantaggio per i padroni di casa sul +16 (58-42). I padroni di casa continua a giocare il loro basket, Milano non ha idee ed energie, +18 Efes a 2 minuti dalla fine del quarto. Prova a scuotersi Milano, ma l’Efes dopo qualche possesso con poca intensità, chiude comunque avanti di 16.

4° Quarto Continua a macinare l’Efes anche nell’ultimo periodo. Arriva il nuovo massimo vantaggi sul +20. Partita ormai senza storia, Milano che deve provare quanto meno a ridurre il passivo. Arriva un parziale di 6-0 per Milano che torna a -14. L’Olimpia oscilla tra il -16 e il -14, la partita ormai che ha poco da dire. Garbage time negli ultimi 5 minuti del quarto. L’Efes vince agilmente

MVP BASKETINSIDE.COM: Shane Larkin: Nel primo tempo illude Milano giocando con il freno a mano tirato. Nel secondo periodo gioca la solita partita da MVP. Chiude con 23 punti e 4 assist, fa quello che vuole con la palla in mano. Quando decide di accendersi non ce né per nessuno.

ANADOLU EFES ISTANBUL-AX ARMANI EXCHANGE MILANO 88-68 (16-15; 42-33; 65-49)

PARZIALI: 16-15; 26-18; 23-16; 23-19

TABELLINO ANADOLU EFES ISTANBUL: Larkin 23, Singleton 16, Beaubois 8, Balbay 0,Gecim 0, Sanli 13, Tuncer 3,Moerman 0, Pleiss 8, Anderson 6, Peters 4, Simon 7. All.Ataman

TABELLINO AX ARMANI EXCHANGE MILANO: Della Valle 5, Micov 8, Biligha 2, Gudaitis 11, Roll 10, Rodriguez 3, Tarczewski 10, Nedovic 3, Cinciarini 0, Burns 0, Sykes 7, Scola 9. all. Messina 

Puoi trovare altri Recap nella sezione News del Basket Europeo Cliccando qui

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy