EuroLega, 19ª giornata: onda Fenerbahçe, Baskonia travolto a Istanbul

Grande serata per i padroni di casa, scintillanti in attacco e guidati da un De Colo da 27 punti. 4° vittoria consecutiva per la squadra di Kokoskov.

di Gabriele Leslie Giudice

Imposizione netta per il Fenerbahçe, che centra la 4° vittoria consecutiva in EuroLega con una serata offensiva notevole – i 96 punti a bersaglio sono il nuovo season high – e con il miglior Nando De Colo della stagione, autore di 27 punti in 30′ di dominio tecnico.

FENERBAHCE BEKO ISTANBUL 96-76 BASKONIA VITORIA GASTEIZ (28-18, 23-23, 24-15, 21-20)

Il Baskonia soffre il Fenerbahçe fin dai primi minuti di questo martedì di EuroLega, concedendo tante, troppe triple ai padroni di casa (ben 9 all’intervallo) ma lottando su ogni possesso riesce a tenersi dentro la partita per i primi 20′. Nel terzo quarto i turchi allungano assestando il vantaggio medio intorno ai 20 punti, il Baskonia si sfalda e Kokoskov può festeggiare, perchè il Fenerbahçe sta vivendo il suo momento migliore dall’inizio della stagione e può ancora dire la sua. E’ invece un brutto risveglio, dopo 3 vittorie consecutive, per il Baskonia di Ivanovic.

La cronaca: Vesely impatta con 4 punti consecutivi, frutto delle posizioni profonde del centro ceco mal lette dalla difesa basca. Polonara si fa perdonare mandando a bersaglio la tripla dall’angolo (6-6), ma è ancora Vesely a rubare la scena intercettando come una guardia la linea di passaggio e chiudendo in contropiede (10-6). Il Fenerbahce è più intenso e cerca il primo allungo della gara con le triple di De Colo e Brown (20-11),  il Baskonia rientra fino a -4 ma nel finale di quarto incassa il 2+1 di un Vesely già a quota 11 e la tripla di Eddie, che lo spinge al primo svantaggio in doppia cifra della serata (28-18). La tripla di Pierre aggiorna il massimo vantaggio a +13 (31-18), con la partita che continua a procedere a strappi alternati e il Baskonia che torna velocemente a 5 (31-26) con la tripla di Peters che costringe Kokoskov al timeout.

gettyimages.com

Gli ospiti tornano a rosicchiare nella parte centrale del quarto (parziale di 2-9) lottando su ogni possesso e tornando a -1 (38-37). Sono ancora però i tiri da 3 del Fenerbahce – due nell’ultimo minuto del quarto, di Guduric e Brown – a mandare fuori giri la difesa di Ivanovic e il Baskonia di nuovo sotto di 10 all’intervallo (51-41), con i padroni di casa che vanno negli spogliatoi con un rotondo 9\12 da 3 e ben 51 punti a referto. In avvio di terzo quarto Vesely e Ulanovas mantengono a distanza il Baskonia (55-44), che subisce anche i migliori minuti della serata di De Colo – 5 punti consecutivi e un paio di giocate di classe purissima – scivolando a -14 (60-44). Il Baskonia è in difficoltà e continua a imbarcare, scivolando anche a -20 (73-53) sulla penetrazione di Perez. Dragic è aggressivo e in solitaria avvicina il Baskonia (75-60), ma quando De Colo – a quota 23 punti personali – torna a colpire, per i baschi è di nuovo notte fonda (82-60). Con i ritmi visibilmente calati il Baskonia riesce a rosicchiare e a portarsi a -15 (88-73), prima che nell’ultimo minuto il Fenerbahçe si scateni di nuovo con un parziale di 8-0 che consegna ai turchi la vittoria in questo martedì di EuroLega, sul 96-76.

MVP Basketinside: De Colo (27 punti, 7\9 da 2, 4\7 da 3, 30 di PIR in 30′)

FENERBAHCE ISTANBUL: Hamilton N.E, Brown 14, Perez 4, Guduric 9, Mahmutoglu, De Colo 27, Pierre 6, Vesely 17, Eddie 6, Duverioglu 8, Ulanovas 5.

BASKONIAVildoza 8, Jekiri 3, Henry 7, Sedekerskis 8, Diop, Fall, Peters 15, Dragic 12, Giedraitis 8, Polonara 12, Kurucs 3.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy