EuroLega, 1ª giornata: ASVEL Villeurbanne che sorpresa! Olympiacos subito K.O. all’esordio

EuroLega, 1ª giornata: ASVEL Villeurbanne che sorpresa! Olympiacos subito K.O. all’esordio

I francesi dell’ASVEL Villeurbanne regalano la prima grande sorpresa di giornata. Sconfitto nettamente l’Olympiacos di Spanoulis e compagni, autore di una pessima prestazione.

di La Redazione

Una debuttante come l’ASVEL Villeurbanne di fronte ad una squadra veterana di questa competizione come l’Olympiacos. L’Asvel e il suo presidente Tony Parker, sperano in un esordio vincente mentre c’è tanta curiosità nei confronti dell’Olympiacos e dei suoi 2 roster differenti per campionato ed EuroLega.

QUINTETTO ASVEL VILLEURBANNE: Jackson, Jekiri, Maledon, Galliou, Jean-Charles.

QUINTETTO OLYMPIACOS: Cherry, Papanikolaou, Vezenkov, Happ, Pokusevski.

Tanto equilibrio, anche più del previsto, in questo inizio di gara. L’Asvel gioca un basket senza paura, difendendo forte e costringendo l’Olympiacos a forzare molto. I greci reagiscono e mettono il naso avanti nel finale di primo quarto con il buzzer beater di Vassilis Spanoulis. Nel secondo quarto i francesi premono sul pedale dell’acceleratore e mandano in tilt l’Olympiacos. Solo 9 punti segnati dai greci, in un secondo quarto orribile per gli uomini di David Blatt. All’intervallo è +9 ASVEL.

Nel secondo tempo i francesi entrano in campo con la faccia tosta vista nei precedenti 20 minuti e non accennano a diminuire il vantaggio. Anzi, si tocca la doppia cifra di vantaggio anche grazie ad un Olympiacos irriconoscibile. Bruttissimi in attacco i greci, dove si salva solo Milutinov, e troppo molli in difesa. Veramente troppo brutto questo Olympiacos per essere vero. Grandi percentuali al tiro da 3 nell’ultimo quarto per l’ASVEL, che non sbaglia veramente un tiro dalla lunga distanza e respinge l’assalto dei greci nell’ultimo quarto. L’Olympiacos questa sera è tradita dai suoi senatori greci, i quali sembrano sempre più in discesa in questa fase della loro gloriosa carriera. Grande esordio per la squadra di Tony Parker, partita col piede giusto.

 

ASVEL VILLEURBANNE – OLYMPIACOS 82-63 (21-24, 19-9, 16-14, 26-16)

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy