EuroLega, 1ª giornata: buona la prima per il Valencia che supera nel finale un AS Monaco James dipendente

0
Chris Jones
acb Photo / M. Pozo

Esordio del Valencia Basket che affronta l’AS Monaco nella prima giornata di EuroLega.

QUINTETTO VALENCIA: Jones, Robertson, Puerto, Inglis, Davies.

QUINTETTO AS MONACO: James, Tarpey, Diallo, Brown, Motiejunas.

Il primo tempo è equilibrato e vibrante, con ripetuti strappi dati dai guizzi di puro talento delle stelle delle due formazioni. Spiccano le giocate di Ojeleye tra i taronja e del solito James per l’AS Monaco, privo dell’attesissimo Kemba Walker (infortunato). Il secondo tempo vede proseguire lo show offensivo di James sia come creatore di gioco – a beneficiarne un preciso Okobo – che come finalizzatore. Nel finale però sale in cattedra Chris Jones che propizia il parziale vincente degli iberici. Ottimo inizio di Eurolega per il Valencia, che convince soprattutto per i progressi nella metà campo difensiva.

EuroLega
📸 Miguel Ángel Polo / Valencia Basket

Dopo una stagione deludente sia in Eurolega (13° posto, 15-19) che in Liga (8° posto ed uscita ai quarti di playoff) il Valencia basket ha sfruttato l’estate per rinnovare il proprio roster; sono partite colonne storiche come Dubljevic e van Rossom e sono approdati nella capital del Turia ben 7 volti nuovi tra cui l’ex Olimpia Brandon Davies e l’ex Virtus Ojeleye.

Per la squadra del Principato invece assenti il neo-acquisto e superstar Kemba Walker – debutto previsto dopo il 20 ottobre – e Jordan Loyd (problema alla schiena che lo terrà lontano dal parquet per un paio di mesi). Dimezzato dunque il temibile quartetto, saranno James ed Okobo a tenere in mano le redini dell’attacco.

Il match si sblocca subito con un bel fade away di Davies ma la partenza è lenta: 7-10 a metà primo quarto. Salgono i giri da entrambe le parti: Ojeleye con 8 punti in un amen infiamma la Fonteta mentre per gli ospiti James gestisce i possessi senza forzare (3 assist), richiamando gli aiuti su di sé e scaricando per i tiratori – Okobo e Diallo subito protagonisti. 17-20 alla prima pausa.

Ottimo impatto di Pradilla che prima alza un perfetto alley-hoop per Reuvers da uno short-roll e poi firma il sorpasso tarinja (26-25 al 24°) con una conclusione pesante. Il Monaco è in difficoltà e subisce un’altra tripla (Jones) su riapertura da rimbalzo d’attacco. James si carica nuovamente sulle spalle la squadra con 5 punti in fila – e trovando così la doppia cifra dopo solo 12’ di impiego. Chiude il primo tempo la grande tripla di Robertson che dona il minimo vantaggio alla formazione di casa: 39-38.

Valencia distratto in avvio di terzo quarto: un paio di perse consecutive regalano punti facili in contropiede al Monaco che si riprende un possesso pieno di vantaggio. James prosegue la sua traversata della partita nella stratosfera mettendo a referto consecutivamente un 2+1, un assist ed un altro canestro dal mid-range a chiusura di un parziale da 4-13. Nel momento di massima difficoltà i taronja si destano improvvisamente e, con le triple di Robertson ed Ojeleye (già a quota 17) si riducono il gap ad un solo possesso: 49-51 a 90” dall’ultima pausa. Il Valencia inanella un altro paio di buone difese e firma l’ennesimo sorpasso con l’ex Reggio Emila Reuvers che chiude un controparziale da 10-0 colpendo da lontano per il 53-51 a 10’ dal termine.

Dopo qualche minuto interlocutorio entra in partita anche Chris Jones: l’esterno americano dei taronja segna dall’angolo per i +3 casalingo. Sul fronte opposto James crea ed Okobo finalizza: 15esimo punto della sua gara per il nuovo -1. Altro sorpasso Monaco con James che viene stoppato da Ojeleye ma ritrova il pallone e segna la sua terza tripla dell’incontro; 61-63 con 130” rimasti sul cronometro. I taronja però non ci stanno: Davies trova il pari da sotto dopo una bella finta e Jones fa esplodere il tifo di casa con un’altra tripla (per lui 9 punti nel quarto). Monaco non trova punti ed un antisportivo (fallo prima della rimessa) di Diallo consegna a Ojeleye i liberi che chiudono il match.  70-65 il risultato finale.

VALENCIA BASKET 70 – 65 AS MONACO (39-38)

(17-20; 22-18; 14-13; 17-14)

  • MVP Basketinside: Chris Jones. 14 punti (3/4 da tre), 3 assist ed altrettanti falli subiti. Fondamentale il suo apporto nel break decisivo del quarto periodo (9 punti e la gestione dei possessi più caldi.

Degno di menzione anche il loosing effort di Mike James: per l’ex Olimpia 21 punti, 7 rimbalzi, 7 assist e 6 falli subiti per 29 di valutazione.

VALENCIA BASKET: Harper 1, Claver, Puerto, Reuvers 5, Predilla 3, Jones 14, Inglis 9, Jovic 2, Toure 5, Robertson 8, Davies 4, Ojeleye 19.

All. Mumbrù

AS MONACO: Okobo 17, Blossomgame 4, Brown 8, Diallo 5, Cornelie, Jaiteh n.e., Motieunas 8, Tarpey, Ouattara n.e., Strazel 2, Hall, James 21.

All. Obradovic