EuroLega, 20ª giornata: Belinelli ci prova, ma è troppo Maccabi stasera a Belgrado. Virtus KO nel neutro del Pionir

0
Virtus Maccabi
Virtus Bologna Twitter

La Virtus Segafredo Bologna vola a Belgrado per sfidare il Maccabi Tel Aviv nel neutro del Pionir nella prima delle due partite settimanali di EuroLega.

QUINTETTO MACCABI TEL AVIV: Brown, Wade Baldwin, Colson, Nebo, Sorkin.

QUINTETTO VIRTUS BOLOGNA: Hackett, Abass, Cordinier, Shengelia, Dunston.

Inizio contratto delle due squadre dove in particolare la Virtus Bologna perde troppe palle. Subito rispondono presenti due giocatori molto in forma in questo momento, ovvero Colson e Cordinier. Nella prima parte meglio il Maccabi, nel surreale silenzio del Pionior. Poi la Virtus però reagisce e trova ottime soluzioni nel finale di primo quarto, favorevole agli uomini di Banchi. Ottimo impatto dell’ex di turno Ante Zizic, per una Virtus a +3 dopo 10 minuti di gioco.

Equilibrio? Ci pensa Marco Belinelli. L’ex campione NBA si accende e in un battibaleno segna ben 4 triple per il tentativo di allungo Virtus. Il Maccabi soffre ma reagisce subito con Wade Baldwin IV. La guardia americana si carica la squadra sulle spalle, attaccando forte il ferro e raggiungendo la doppia cifra personale. Se nella prima parte era la Virtus a comandare, nella seconda è un super Maccabi. Gli israeliani passano dal -9 al vantaggio al termine del secondo quarto. +1 All’intervallo lungo per gli israeliani in una partita molto equilibrata.

Tanti errori e un ritmo tutt’altro che insostenibile in questo secondo tempo che vede uscire meglio il Maccabi Tel Aviv dagli spogliatoi. Sorkin e Wade Baldwin sono sempre gli uomini più attivi per gli israeliani, in particolare il big man israeliano. La Virtus soffre l’aggressività del Maccabi e il ritmo particolare della partita impresso da Lorenzo Brown e compagni. Belinelli continua a segnare, cercando di mantenere in vita una Virtus che soffre parecchio. Il finale di John DiBartolomeo, cecchino dalla lunga distanza, consegna al Maccabi 10 punti di vantaggio a 10 minuti dal termine.

Non riesce a trovare la rimonta la Virtus in questo ultimo quarto, dove il Maccabi gestisce bene il vantaggio oltre la doppia cifra. Belinelli, Cordinier in fase realizzativa, Dunston sotto canestro e Pajola in versione assistman, non mollano ma stasera sembra veramente dura contro questo Maccabi Tel Aviv. La Virtus ci prova nel finale, ma nulla da fare in questa serata a Belgrado. Lorenzo Brown e Wade Baldwin chiudono la partita nei minuti finali dove la Virtus ci ha provato di volontà ma niente da fare.

Trionfa il Maccabi a Belgrado, ribaltando anche la differenza canestri, dove la Virtus ci ha provato ma è uscita sconfitta.

MACCABI TEL AVIV – VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA 95-78 (18-21, 28-24, 24-15, 25-18)

MVP BasketInside: Wade Baldwin IV

MACCABI TEL AVIV: Wade Baldwin 22, DiBartolomeo 16, Colson 14, Sorkin 13, Brown 12, Rivero 8, Nebo 4, Webb III 3, Menco 2, Cleveland 1.

VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA: Belinelli 24, Cordinier 13, Shengelia 9, Hackett 8, Zizic 8, Abass 5, Polonara 4, Dunston 3, Lundberg 2, Pajola 2.