EuroLega, 20ª giornata: il Bayern ritorna a vincere. Zalgiris esce battuto dall’Audi Dome

0

Il Bayern Monaco mette fine alla sua striscia negativa in Eurolega che durava da tre giornate. I bavaresi faticano ma alla fine piegano sul loro campo lo Zalgiris Kaunas che non riesce a invertire la rotta e rimedia così la sua 4a sconfitta consecutiva in Europa. Sfida non esaltante all’Audi Dome tra due squadre alla ricerca della continuità per poter alimentare le proprie speranze di risalita in una classifica complicata. Primo tempo di assoluto equilibrio con i lituani che tengono il campo e i padroni di casa a comandare di strettissima misura all’intervallo (34-33). Nella ripresa il Bayern prova a dare una spallata al match. Andreas Obst colpisce da fuori e provoca lo strappo dei rossi di Trinchieri che toccano per la prima volta il vantaggio in doppia cifra arrivando fino al +11 (55-44). Lo Zalgiris non cede. Kalnietis e Milaknis replicano e consentono agli ospiti di rimanere in partita con il 61-54 del 30′.
Nell’ultimo quarto si decide tutto anche se si assiste a una partita che non decolla dal punto di vista dello spettacolo. Il Bayern trova le triple di Jaramaz e Weiler-Babb cogliendo il massimo vantaggio della serata (72-58). Zdovc chiama time out ma serve a poco perchè lo Zalgiris illude con uno 0-4 di Ulanovas (72-62) e poi si spegne dal punto di vista offensivo come del resto fanno anche i padroni di casa che però possono almeno gestire il vantaggio. Negli ultimi 4′ di partita non si segna più (solo un paio di viaggi in lunetta di Strelnieks e Nebo) con il cronometro che corre facendo il gioco del Bayern. Il 40′ arriva con il parziale di 13-11 dell’ultimo periodo consegnando ai bavaresi di Trinchieri la vittoria che mantiene viva la speranza chiamata playoff. Lo Zalgiris registra il suo 14°stop continentale e continua a rigirarsi all’ultimo posto di questa sua opaca Eurolega.

MVP BasketInside: 16 punti con 3/5 da tre per Ognjen Jaramaz. Le statistiche finali premiano la guardia serba ma sullo strappo decisivo per la vittoria del Bayern c’è la firma di Andrea Obst che fa registrare il suo career high in Eurolega con 11 punti (3/4 da tre)

FC Bayern Munich-Zalgiris Kaunas 74-65 (16-18,34-33, 61-54)
FC Bayern Munich:
Weiler-Babb 3, Thomas 4, Walden 9, Rivers 5, Hunter 3, Jaramaz 16, Lucic 12, George, Obst 11, Rubit 11, Sisko, Radosevic. Coach: Trinchieri
Zalgiris Kaunas: Webster 10, Blazevic 7, Lekavicius 10, Nebo 14, Kalnietis 3, Jankunas 3, Lukosiunas, Milaknis 5, Strelnieks 1, Cavanaugh 5, Giffey 3, Ulanovas 4. Coach: Zdovc