Eurolega, 21° Giornata: Zalgiris in giornata di grazia, il Maccabi cade a Kaunas

I baltici sfornano la miglior prestazione offensiva stagionale – record di punti segnati, 99, e di assist a referto, 29 – prendendo il largo fin dal secondo quarto. Il Maccabi reagisce nel terzo quarto ma si arrende ai verdi di Kaunas, che chiudono con 5 uomini in doppia cifra.

di Gabriele Leslie Giudice

ZALGIRIS KAUNAS 99-84 MACCABI TEL AVIV (26-20, 27-26, 23-16, 23-22)

Lo Zalgiris trova la 13° vittoria stagionale imponendosi a domicilio sul Maccabi Tel Aviv. I baltici cambiano marcia a cavallo tra primo e secondo quarto con un parziale complessivo di 13-3 che porta i padroni di casa, spinti da un grande collettivo – capace di produrre 29 assist, record stagionale di squadra e 2° miglior prestazione stagionale di squadra in questa edizione di EuroLega – presto in doppia cifra di vantaggio, anche sul +14 (37-23). Il Maccabi non trova la migliore serata di Cole (9 punti e 1 assist in 22′ di utilizzo, con 4\11 dal campo) ma riesce a rimanere dentro alla partita cavalcando principalmente Parakhouski (14 punti e 7 rimbalzi in 21′) e Roll (17 punti e 4 assist in 29′), che rosicchiano parte del gap portando il Maccabi all’intervallo in svantaggio di 7 lunghezze, sul 53-46. Gli ospiti escono meglio dagli spogliatoi trovando il miglior momento della loro partita, testimoniato dal parziale di 8-0 che li riporta ad appena un punto dallo Zalgiris, sul 55-54, marchiato dalla tripla a bersaglio di Jackson. Ulanovas risponde con la stessa moneta, dando il via a un flebile botta e risposta, che perde presto consistenza in favore di un nuovo monologo dei padroni di casa, i quali piazzano un parziale di 10-0 che, al 27′, li riporta oltre la doppia cifra di vantaggio, sul 71-60. Il Maccabi fatica a rispondere e lo Zalgiris ne approfitta per continuare ad allungare, raggiungendo stabilmente le 15 lunghezze di vantaggio. Con la tripla di Thomas e la realizzazione di Jackson il Maccabi cerca di rendere meno pesante il passivo arrivando quasi ad abbattere il muro della doppia cifra di svantaggio (92-81), ma lo Zalgiris chiude in bellezza una partita vinta con merito spingendosi fino a quota 99 punti, record stagionale di punti segnati per gli uomini di Jasikevicius.

ZALGIRIS KAUNAS: Jankunas 17, Pangos 16, Toupane 15, Milaknis 12, Micic 12.

MACCABI TEL AVIV: Roll 17, Parakhouski 14, Bolden 12, Jackson 12, Thomas 12.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy