EuroLega, 21° giornata: CSKA in scioltezza sul Buducnost, Randolph guida il Real ad Istanbul

Vincono sia CSKA che Real Madrid, senza tante difficoltà.

di La Redazione

CSKA MOSCA – BUDUCNOST KK VOLI 99-69 (28-20, 24-27, 20-14, 27-8)

Nessun problema per il CSKA, che tra le mura amiche rulla i montenegrini di Coach Repesa senza il bisogno di premere a fondo sull’acceleratore. Primi due quarti in equilibrio, poi sale in cattedra Nando De Colo. Il francese gioca una pallacanestro strepitosa, flirtando con il 30ello, sbagliando solo 4 tiri dal campo uniti a 7 rimbalzi e 7 assist. Daniel Hackett e Sergio Rodriguez sono protagonisti insieme al francese, per un CSKA che strapazza il Buducnost. Montenegrini praticamente nulli, i quali soffrono la fisicità dei russi.

CSKA MOSCA: De Colo 26, Bolomboy 2, Peters 2, Ukhov 2, Antonov 7, Rodriguez 14, Vorontsevich 2, Clyburn 4, Hackett 17, Kurbanov 5, Hines 11, Hunter 7.  Coach Itudis.

BUDUCNOST KK VOLI: Jackson 7, Cole 11, Clark 8, Barovic 9, Clarke 5, Sehovic, Gordic 7, Bitadze, Popovic 9, Bell 10, Nikolic 3. Coach Repesa. 

Gettyimages
Gettyimages

DARUSSAFAKA ISTANBUL – REAL MADRID 82-84 (16-23, 22-30, 21-19, 23-12)

Dopo i primi 20 minuti di gioco, sembrava una formalità per il Real Madrid, avanti di oltre 15 lunghezze senza apparenti problemi per portare a casa questa vittoria. Poi all’improvviso, Toney Douglas ha avuto un’idea differente. Un’idea di fare un clamoroso sgambetto ai Campioni D’Europa in carica. L’ex Knicks, aiutato da un ottimo Jeremy Evans in doppia doppia, gioca una partita super con 27 punti e 6 triple segnate. I turchi recuperano tutto lo scarto e hanno addirittura il tiro per vincere la partita. Si va ovviamente da Douglas, il quale però viene stoppato da un Anthony Randolph magistrale. L’ala americana gioca una grande partita, confermando il super inizio di stagione. Sofferenza, a sorpresa, per il Real Madrid che però ottiene una preziosa vittoria e viaggia spedito nei piani alti della classifica.

DARUSSAFAKA ISTANBUL: Ozmizrak 11, Akay 2, Baygul 5, Demir, Kidd 3, Ozdemiroglu 2, Savas 3, Douglas 27, Peiners 7, Diebler, Evans 18, Eric 4. Coach Ernak.

REAL MADRID: Causeur 5, Randolph 15, Campazzo 9, Ayon 5, Carroll 12, Tavares 2, Llull 3, Deck 6, Prepelic 10, Kuzmic, Thompkins 15, Taylor 4. Coach Laso.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy