EuroLega, 23ª giornata – Il Bayern Monaco cade ancora sul campo dell’Asvel

L’Asvel Villeurbanne scappa nel terzo quarto e batte il Bayern Monaco davanti al pubblico amico.

di Emanuele Terracciano

Dopo la rimonta subita al Forum contro Milano, il Bayern Monaco esce sconfitto anche dalla trasferta francese contro un Asvel molto combattivo che ha resistito al tentativo di rientro dei tedeschi ed è scappato a inizio quarto periodo chiudendo i giochi.

LA CRONACA – La partita inizia subito su un buon ritmo con buone percentuali al tiro di entrambe le squadre che tengono il match in estremo equilibrio. In questa fase è l’Asvel a tenere sempre il muso avanti seppure con un margine davvero limitato e allora nel finale di frazione il Bayern ha la possibilità di agganciare e superare gli avversari grazie al canestro di Lucic che fissa il punteggio al primo mini intervallo sul 18-16 in favore della formazione bavarese.

In avvio di secondo quarto anche il Bayern Monaco ha l’occasione di scavare un solco nella partita ma i francesi davanti al loro pubblico sono una squadra molto dura da affrontare e quindi il tentativo di fuga dei tedeschi non va a buon finché Huestis e Lucic non mandano a segno due triple in fila che mettono sette punti tra le due compagini in campo. Villeurbanne interrompe il buon momento degli avversari ma trova solo in Taylor un’arma per rientrare in partita. Al Bayern Monaco non riesce di andare negli spogliatoi con un vantaggio superiore al punto che lo distanzia dai padroni di casa sul 35-34.

L’Asvel parte forte nel corso del terzo quarto e non deve fare troppa fatica a trovare il sorpasso dopo la tripla di Lighty che porta il punteggio sul 41-40 in favore dei padroni di casa che accelerano e trovano il +6 sul 46-40. Il Bayern rientra ma non aggancia gli avversari che tengono botta finché un ispirato Lucic non trascina i suoi al pareggio sul 51-51 a 30” dall’ultimo mini intervallo. La tripla di Lomazs a fil di sirena permette all’Asvel di chiudere il terzo quarto in vantaggio per 54-51.

Payne è l’anima del nuovo tentativo di fuga dei padroni di casa che provano a staccare gli avversari portandosi fino al +13 sul 66-53. Prima che sia troppo tardi, il Bayern interrompe il parziale francese ma il solco venutosi a creare è abbastanza netto e l’Asvel resta nelle condizioni di gestire la partita con un vantaggio che si aggira sempre introno alle dieci lunghezze. Il Bayern non riesce più a reagire e alla fine vince Asvel per 75-65.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy