EuroLega, 23ª giornata: Milano si sfalda nel quarto periodo, Berlino festeggia al Forum

L’Olimpia cade con l’ultima della classe dopo un pessimo parziale ad inizio quarto quarto.

di Ario Rossi, @ArioRossi7

A|X Armani Exchange Milano – Alba Berlino 96-102 (25-27, 45-45, 73-75)

Milano vuole dare seguito alla difficile vittoria della scorsa settimana contro il Bayern affrontando l’altra squadra tedesca, prima di volare a Barcelona venerdì. L’Alba, orfana del miglior marcatore Giedraitis, vuole vincere per sperare ancora nella postseason: una sconfitta peserebbe come un macigno in classifica.

 

Quintetto Milano: Rodriguez, Roll, Micov, Scola, Tarczewski

Quintetto Berlino: Siva, Eriksson, Mattisseck, Sikma, Nnoko

 

PRIMO QUARTO

Micov e Roll infilano immediatamente un parzialino a favore di Milano, che poi allunga con Scola (13-5 al 4′). L’Olimpia si blocca e arriva il controparziale berlinese con Siva che manda l’Alba per la prima volta avanti (13-14). Mason e Giffey firmano il +5 esterno, ma i serbi dell’Olimpia riducono il ritardo: al 10′ Milano insegue 25-27.

SECONDO QUARTO

Milano continua a bombardare con Sykes e Micov, ma Giffey risponde. Gudaitis recupera un rimbalzo offensivo e segna il +3 (33-30 al 13′). Berlino firma un 11-2, ispirato da due bombe di Sikma, e chiude con sei punti di vantaggio (35-41 al 16′). Berlino mantiene il +6, ma per i padroni di casa sono fondamentali i canestri di Roll e Nedovic che impattano il risultato a metà gara: al 20′ il tabellone segna 45-45.

TERZO QUARTO

Milano è sorretta da Scola, mentre Berlino risponde subito con Nnoko ed Eriksson (49-51 al 22′), poi parziale di 5-0 con Roll e Rodriguez, che in seguito trova un grande assist per la schiacciata di Tarczewski. Berlino non molla mai la presa e pareggia a quota 60 a metà terzo periodo. I padroni di casa tornano a due possessi di vantaggio, ma un 11-2 esterno con Siva e Thiemann riporta Berlino avanti di 4: Crawford apre la difesa tedesca con tre canestri di fila che chiudono il quarto. Al 30′ l’Alba conduce 73-75.

QUARTO QUARTO

Berlino parte come un razzo e Milano resta al palo! Per l’Olimpia segna solo Gudaitis, mentre i tedeschi infilano 15 punti in una sortita offensiva incredibile: importanti i contributi di Nnoko, Cavanaugh e soprattutto Eriksson (75-88 al 33′). Da soli Crawford e Rodriguez provano a chiudere il gap riportando Milano a -5 a circa 3′ dal termine (87-92). Rodriguez e Micov dalla lunetta fanno -2, ma un canestro veloce di Sikma e la tripla di Hermannsson – per lui 1/9 dal campo fino a quel momento – fanno scorrere i titoli di coda sul match. Micov ci prova ma è tardi; altra grande occasione sprecata da Milano, l’Alba Berlino festeggia 96-102.

 

MVP Basketinside.com: Marcus Eriksson, con 22 punti tirando 4/5 da 2, 4/9 da 3 e 2/3 ai liberi.

 

MilanoRodriguez 13, Roll 9, Micov 20, Scola 15, Tarczewski 7, Crawford 10, Nedovic 11, Gudaitis 4, Sykes 7, Burns, Della Valle NE, Biligha NE.

BerlinoSiva 12, Eriksson 22, Mattisseck, Sikma 12, Nnoko 11, Giffey 9, Mason 9, Cavanaugh 9, Thiemann 13, Hermannsson 5, Brenneke NE.

 

 

Per altre news e recap dal mondo europeo, seguite la nostra sezione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy