Eurolega 23ª giornata: Okobo e James decisivi, Monaco espugna Istanbul. Per l’Efes ora è durissima

0
mike james
Credits: AS Monaco Basket

Una sfida delicata per entrambe le formazioni apre il venerdì di Eurolega, con l’Efes che ospita il Monaco. I turchi devono vincere per mantenere vive le speranze di rimonta verso il play-in, mentre i monegaschi vogliono cercare di tenere la scia dei Playoffs (senza spareggi).

QUINTETTO EFES: Thompson, Larkin, Bryant, Willis, Pleiss

QUINTETTO MONACO: James, Loyd, Ouattara, Brown III, Jaiteh

All’inizio si segna poco, ma Ouattara e James con 5 punti a testa portano avanti il Monaco. Non dura però molto, perché l’Efes di un ottimo Thompson piazza un 8-0 che dà due possessi di vantaggio ai turchi. Si forma nuovamente l’elastico con Diallo che scuote gli ospiti, ma è poi Beaubois a chiudere il primo quarto con il canestro del 23-22 Efes.

Okobo e Loyd fissano subito il +7 esterno, ma Bryant e Willis salgono in cattedra per permettere all’Efes di rientrare in partita. Mike James è in doppia cifra, ma combina anche alcuni errori in fase di playmaking che consentono agli avversari di segnare facili canestri in contropiede. Thompson non trova la magia sulla sirena e si va all’intervallo con Efes che conduce 43-39.

L’inizio di terzo quarto è tutto appannaggio dei padroni di casa che volano a +8 con l’and-one di Clyburn. Loyd e Diallo però non ci stanno e guidano la mini-rimonta che riporta a contatto i monegaschi (52-51 al 24′). L’Efes riprende un po’ di ossigeno, ma poi si scatena nuovamente la squadra di coach Obradovic che chiude il quarto con un parziale di 12-2 grazie a Motiejunas e Okobo; è poi Blossomgame sulla sirena a fissare il punteggio sul 60-65 Monaco.

Monaco segna il +7, ma poi finalmente (per l’Efes) si fa vedere Shane Larkin che con 5 punti consecutivi – ne aveva segnati 4 con 1/4 dal campo in tutti i minuti precedenti – risveglia i suoi e riapre la partita. Monaco torna a +5, ma Larkin è incandescente e segna altre due triple: 10 punti Efes, 10 punti Larkin nel quarto (70-72 al 35′). Il provvidenziale tap-in di Okobo e il canestro di Mike James fissano il nuovo +7, ma non è finita perché prima Willis e poi Beaubois segnano le triple del -1 Efes a 37″ dal termine.

James sbaglia, Motiejunas prende rimbalzo offensivo e Okobo subisce fallo sistematico: +3 Monaco, Beaubois dopo il timeout segna dall’arco. Sembrava da 3, ma il controllo degli arbitri fa vedere che il francese ha pestato la linea, quindi Monaco è ancora a +1. Okobo subisce fallo e fa 1/2 ma la preghiera di Beaubois non viene accolta e Monaco può festeggiare. Sconfitta pesantissima per l’Efes!

ANADOLU EFES ISTANBUL – AS MONACO 78-80 (23-22, 43-39, 60-65)

EFES: Thompson 9, Larkin 14, Bryant 12, Willis 13, Pleiss, Beaubois 15, Clyburn 8, Oturu 3, Jones 4, Osmani NE, Gazi NE, Oncel NE. All: Can

MON: James 16, Loyd 14, Ouattara 5, Brown 2, Jaiteh 2, Okobo 16, Blossomgame 6, Diallo 11, Motiejunas 7, Walker, Hall 1, Cornelie NE. All: Obradovic