EuroLega, 23ª giornata: Super Mirotic, rimonta clamorosa del Barca a Valencia

Il Barcellona è sotto praticamente tutta la partita, si trova sul -15 alla fine del terzo periodo, ma recupera nel finale e con Mirotic a tre secondi dalla fine conquista una insperata vittoria a Valencia.

di Gaetano Cantarero

Valencia – Barcellona 76-77 (21-18; 43-37; 66-53)

PRIMO PERIODO: Inizio di gara di marca Valencia nel derby spagnolo di EuroLega, con i cinque punti di Dubljevic nei primi tre minuti, dall’altra parte Mirotic risponde e i due sono protagonisti di un botta e risposta con, rispettivamente, 8 e 6 punti nella prima metà del quarto. I padroni di casa tengono due possessi di vantaggio con i canestri di San Emeterio, ma Hanga e Claver sparano due triple e riportano sotto il Barcellona. 21-18 dopo i primi dieci minuti di gioco a Valencia.

SECONDO PERIODO: Gli ospiti appaiono in bambola nei primi possessi del secondo quarto, il solo Tomic trova un canestro fino al 14′ e ne approfitta il Valencia che spinge in attacco e si ritrova avanti di 11, sul 31-20. La risposta del Barca è affidata a Mirotic e Hanga, che piazzano due triple in trenta secondi e riportano a contatto la squadra di Pesic. Il Valencia si disunisce nella fase centrale del quarto e Abrines permette ai suoi di riportarsi sul -1, 36-35. Ponsarnau chiama time-out e la cura funziona nel finale di tempo, con Colom prima e Sastre poi che portano le squadre negli spogliatoi con il parziale di 43-37.

TERZO PERIODO: Al rientro dalla pausa lunga, come nei precenti quarti, il Barca fatica a entrare in partita e il Valencia piazza il break da 7-0 volando sul+13. Claver e Hanga provano a mettere una pezza, Mirotic riporta i suoi sotto di 7 punti, 58-51, ma lo sforzo profuso dagli ospiti per provare a rientrare viene pagato dalla squadra di Pesic con il Valencia che piazza un nuovo break da 8-2 per chiudere il periodo sul 66-53.

QUARTO PERIODO: La partita sembra compromessa per il Barca, Tobey realizza il primo canestro del quarto, ma gli ospiti hanno idee diverse per chiudere la partita e piazzano un break da 11-0, riportandosi sul 68-64 al 35′. Il Valencia torna a segnare con Dubljevic, ma negli ospiti cinque punti consecutivi di Mirotic portano la gara sul -1. Nonostante l’equilibrio, i padroni di casa mantengono il minimo vantaggio, con la tripla di Abrines che porta la gara sul 76-75 a 44 secondi dalla fine. Come nella più classica delle rimonte, Colom sbaglia il tiro e dall’altra parte Mirotic piazza il canestro del 76-77 a 3 secondi dal termine. Il Barcellona conquista una vittoria insperata, il Valencia cade sul più bello.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy