EuroLega, 24ª giornata: Real Madrid, viaggio all’inferno e ritorno! Alba Berlino battuto grazie a un Campazzo da record

Partita pazzesca a Berlino. Il Real Madrid va in vantaggio di 23 punti, crolla a -10 e rivince la partita nella ripresa.

di Matteo Andreani, @matty_vanpersie

Il Real Madrid cerca conferme in EuroLega affrontando l’Alba Berlino alla Mercedes Benz Arena. I tedeschi arrivano da una grande vittoria contro l’Olimpia Milano al Forum, solo due giorni fa. I madrileni sono sopravvissuti contro un Baskonia gagliardo, giustiziato da un folle errore di Nik Stauskas.

QUINTETTO ALBA BERLINO: Siva, Eriksson, Mattisseck, Sikma, Nnoko.

QUINTETTO REAL MADRID: Campazzo, Carroll, Taylor, Randolph, Tavares.

PRIMO QUARTO:

Bombardamento del Real Madrid in questo inizio di partita! Carroll e Randolph segnano a raffica dalla lunga distanza e subito tentativo di fuga per i madrileni. Timeout obbligato per l’Alba Berlino. Al rientro in campo, la musica cambia? Assolutamente no. Il Real Madrid è una furia e Anthony Randolph di più. 19 punti per l’ex Warriors (3 su 3 da 3 punti e 4 su 4 da 2 punti con nessun errore dal campo!) e 13 punti per Jaycee Carroll in un primo quarto IMPRESSIONANTE del Real Madrid da 41 punti! Cerca di reggere un Alba Berlino quasi inerme di fronte alla forza dei madrileni.

SECONDO QUARTO:

Che carattere dell’Alba Berlino! I tedeschi non crollano sul -20, anzi si rimboccano le maniche e iniziano una super rimonta con un gran inizio di secondo quarto. Contro parzialone dei gialloneri che dal 19-41 Real Madrid, passano al 49-48 con 3 minuti da giocare. Incredibile quanto sta succedendo a Berlino! Dominio Real Madrid nel primo quarto, blackout totale nel secondo quarto e dominio dell’Alba Berlino. Partita incredibile e assurda. Pablo Laso è una furia, ma il Real Madrid è in bambola totale, spazzato via dalla furia gialla dei berlinesi. 60-50 all’intervallo di una partita FOLLE.

TERZO QUARTO:

Anthony Randolph è un uomo in missione. Entra in campo con gli occhi della tigre ed il leader del contro-parziale, l’ennesimo di questa partita, che porta il Real Madrid sul 68-68 a metà terzo quarto. Pazzesca prestazione di Randolph e Carroll, entrambi scatenati in attacco. Una partita incredibile, piena di parziali e dall’incredibile emotività. L’Alba Berlino ha un Giedraitis caldissimo, in particolare dall’arco dei 3 punti, ma non è sufficiente per resistere al terzo quarto madrileno.  Il Real Madrid è avanti di 8 a 10 minuti dal termine.

ULTIMO QUARTO:

Nell’ultimo quarto, il Real Madrid torna squadra che sa gestire. I tedeschi ci provano, non mollano mai, ma sembrano aver esaurito le forze, a dispetto di un Real Madrid con una rotazione più ampia. Campazzo e Randolph però hanno deciso che questa partita va vinta. Facundo Campazzo è autore di una partita magistrale. Doppia doppia da 10 punti e 19 assist per l’argentino, record assoluto pareggiato in EuroLega. Nel finale il punteggio è di 103-97 in favore dei campioni di Spagna, i quali portano a casa una partita da cardiopalma, una delle più belle in assoluto della stagione.

 

ALBA BERLINO – REAL MADRID 97-103  (25-41, 35-9, 11-29, 26-24)

 

MVP BasketInside – Facundo Campazzo. Che partidazo Facu! L’argentino segna poco (10 punti), ma è in grado di mettere in ritmo chiunque, chiedere ad Anthony Randolph e Jaycee Carroll per conferma. I 19 assist dell’argentino sono record in assoluto della competizione, record che dimostra la grandezza di questo piccolo fenomeno di nome Facundo Campazzo, leader del Real Madrid in EuroLega e non solo.

 

ALBA BERLINOMason 7, Siva 6, Giffey 7, Delow, Eriksson 12, Mattisseck 6, Hermannsson 10, Giedraitis 17, Thiemann 10, Cavanaugh 9, Nnoko 9, Sikma 4. All: Garcia Reneses.

REAL MADRID: Causeur, Randolph 27, Campazzo 10, Laprovittola, Deck 5, Garuba 4, Carroll 27, Tavares 3, Llull 4, Mickey 9, Thompkins, Taylor 13. All: Laso.

PROGRESSIVI: 25-41, 60-50, 71-79.

 

Clicca qui per i recap di EuroLega.

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy