EuroLega, 25ª giornata: show nel secondo tempo, il Barcelona stende il Pana

Colpo grosso dei catalani di Pesic in casa degli ateniesi. Il Barca si prende la partita nel secondo tempo (36-54) dopo i primi 20′ passati a inseguire i padroni di casa. Mirotic (20 punti, 9 rimbalzi), Higgins (17 con 4 assist) e Delaney guidano i spagnoli che rispondono alla vittoria del Real e restano al secondo posto sulla scia dell’Efes.

di Alessandro Elia

Ancora una prova di forza del Barcelona di Svetislav Pesic che rimane in attesa nel primo tempo e poi piazza la zampata decisiva nella ripresa togliendo fiato ed energie al Panathinaikos. Gli ateniesi di Pitino cadono all’Oaka dopo 3 mesi (utlimo k.o in casa a novembre) contro l’Alba) e vanno sotto 0-2 nel confronto diretto con i catalani. Il Barca rimane così affiancato al Real Madrid al secondo posto dietro all’Efes capolista.
A decidere le sorti della partita un secondo tempo dove il Barcelona ha alzato i toni in difesa e in attacco ha trovato i canestri importanti arrivati proprio nei momenti decisivi. Nel primo tempo il Panathinaikos ha tenuto i scacco gli avversari raggiungendo anche gli 8 punti di vantaggio ma senza mai riuscire a dare il colpo del k.o. Dopo il 23-20 del 10′ e il 45-38 di metà gara, il Barcelona ha un altro volto nella ripresa. Al 30′ siamo 69-67 con magia balistica di Abrines che si beve con un dietro schiena l’intera difesa dei verdi di Atene praticamente sulla sirena. A inizio di ultimo quarto arriva il sorpasso (69-70), gli ottimi Papagiannis e Papapetrou ridanno ossigeno ai locali che ritornano avanti complice anche un tecnico fischiato a Pesic (74-70). Al Barca basta un time out per riorganizzarsi e stavolta la ripartenza è decisiva. Delaney e Abrines segnano da 3 a -4’50” per il nuovo sorpasso ospite (74-76) e stavolta il time out è richiesto da Pitino. Papagiannis non vuole saperne di mollare ma Delaney e Mirotic non pedonano. Dal 76 pari si passa al 76-85. Un parziale che tramortisce i greci finalizzato dalla tripla da urlo di Higgins. Arrivano gli ulimi 2′ di gioco, con il Barcelona in controllo. Mirotic mette da tre la ciliegina e tutti a casa con l’Oaka ammutolita (81-92).

Panathinaikos-FC Barcelona 81-92 (23-20, 45-38, 69-67)
Panathinaikos: Thomas 9, Rice 9, Papagiannis 14, Rautins, Papapetrou 12, Pappas 3, Vougioukas 6, Johnson 1 Fredette 13, Calathes 10, Mitoglou, Bentil 9. All.Pitino
FC Barcelona: Davies 7, Ribas, Hanga 5, Oriola, Abrines 13, Higgins 17, Delaney 15, Kuric 2, Claver 4, Bolmaro, Mirotic 20, Bentil. All.Pesic

MVP. Nikola Mirotic. 2o punti e 9 rimbalzi tutti decisivi e giunti nei momenti decisivi del match.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy