EuroLega, 26ª giornata: Marinkovic non basta, il Fener passa a Valencia

Successo esterno per il Fenerbahce che controlla il match per quasi tutta la gara e supera il Valencia, agganciandola in classifica.

di Gaetano Cantarero

VALENCIA – FENERBAHCE 86-93 (14-21; 41-47; 60-65)

Quintetto Valencia: Colom, Marinkovic, Laberyie, Doornekamp, Dubljevic

Quintetto Fenerbahce: Westermann, Nunnally, Datome, Lauvergne, Thomas

PRIMO PERIODO: Inizia forte il Fenerbahce con Lauvergne e Nunnally che portano subito gli ospiti sullo 0-5. Il Valencia entra nel tabellino al 3′ con Marinkovic, i turchi mantengono il vantaggio nella prima metà del quarto ma lo stesso serbo trova il pareggio a quota 12 con la bomba dall’arco. Negli ultimi due minuti il Fener riesce a dare il primo strappo alla gara con 7 punti in un amen e con il periodo d’apertura chiuso dal canestro di Gigi Datome per il 14-21 turco.

SECONDO PERIODO: Il quarto si apre con Mike Tobey protagonista. Cinque punti in due possessi e rimonta completata dalla bomba dall’arco di Motum che addirittura porta i suoi avanti per la prima volta nel match sul 22-21. La reazione del Fener non si fa attendere e porta la firma di Williams e Sloukas, in un match equilibratissimo con le squadre che ribattono l’una all’altra e restano costantemente a contatto. Al 19′ De Colo lancia i suoi sul nuovo +7, Marinkovic e Labeyrie riducono il gap e il primo tempo si chiude con il canestro del solito Williams sulla sirena per il 41-47.

TERZO PERIODO: Al rientro dagli spogliatoi il match resta equilibrato, nuova rimonta del Valencia che impatta a quota 47. Al 23′ Datome riporta i suoi avanti di 1 con la tripla che vale la doppia cifra personale per il capitano azzurro, con i tentativi di fuga ospiti che vengono sempre rimontati dagli spagnoli che, a corrente alternata, riescono a rimanere attaccati al match. Il finale di quarto, come i precedenti, sorride al Fener che riesce a piazzare il break da 7-2 per il 60-65 con cui le squadre si affacciano all’ultimo quarto.

QUARTO PERIODO: Gli ospiti sfruttano la vena realizzativa di Derrick Williams per mantenere a distanza il Valencia, che provano, con Tobey prima e Marinkovic poi, a rimontare ma vengono limitati ancora dalla bomba di Williams al 34′ per il 68-76. Nella seconda metà del quarto Sloukas piazza sette punti consecutivi e dà la scossa decisiva al match. I canestri di Dubljevic limitano il passivo per i padroni di casa, nell’ultimo minuto Sastre e Abalde mettono paura agli avversari tornando fino al -5, ma i liberi di De Colo chiudono la gara e il Fener conquista il successo con il 86-93 finale.

Valencia: Marinkovic 22, Dubljevic 15, Sastre 11

Fenerbahce: Williams 22, Datome 13, Sloukas 13

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy