EuroLega 26ª giornata: Shields e Mirotic strangolano il Real Madrid. L’EA7 fa il colpo al Forum

0

L’EA7 Emporio Armani Milano migliore della stagione rende umano il Real Madrid e si prende una vittoria prestigiosa al Forum alimentando le sue speranze di proseguire la sua Eurolega dopo la fine della regular season. Venti minuti perfetti per l’Olimpia che arriva fino al +20 grazie soprattutto a un secondo quarto da paura. Il Real Madrid non poteva essere però quello del primo tempo e nella ripesa la capolista si affida al suo sconfinato talento e risale la china a tal punto da arrivare al -3 nel finale dove Milano ritrova l’intensità nel momento giusto e porta a casa una vittoria mai più meritata di questa.

L’ennesimo sold out del Forum vede un buon inizio del Real che sembra far valere per l’ennesima volta la sua legge. Dopo 4′ i blancos conducono 5-12 e Messina chiama il primo time out. Milano entra in partita nella seconda metà del quarto iniziale. Dal 10-17 Shields segna cinque punti in fila poi ci pensa Mirotic con i liberi del 17-19 e la seguente tripla del sorpasso con 2’24” da giocare. L’ex Barca vede i suoi eterni rivali e mette altre due triple per il 23-19 del 10′.
L’inizio di secondo quarto dell’EA7 è strepitoso. Mirotic segna la terza e la quarta tripla su altrettanti tentativi, Shields arriva in doppia cifra e si innesca offensivamente anche Lo per il parziale di 13-0 che a -6’51” dalla pausa mette Milano sul 36-19. Tavares muove il punteggio degli iberici con un libero ma è un Real frastornato. Shield e Melli dalla lunetta portano i biancorossi sul 40-23, le triple di Rudy Fernandez e Musa sono isole deserte in un mare chiamato Olimpia. A -1’56” la tripla di Shield aggiorna il vantaggio sul 46-26 ridotto nel finale di primo tempo da Tavares per il 48-29 con cui si va all’intervallo tra gli applausi del Forum.

Nella ripresa c’è la logica reazione di un Real troppo brutto per essere vero. Deck ed Hezonja colpiscono da tre punti ma l’Olimpia resister con il vantaggio che non scende mai sotto i 15 punti di margine. La tripla di McGruder riporta i locali sul +19 (64-45) prima di un mini-break dei blancos che permette alla squadra di Mateu di ridurre sul 64-52. Lo stesso divario che c’è tra le due squadre al suono della terza sirena (66-54).

La quinta tripla della magica serata di Mirotic apre un ultimo quarto dove il Real cerca di tornare a galla. Due triple dell’amato ex Rodriguez porta a -7 il Real (69-62). E’ il momento di maggiore difficoltà per l’Olimpia che cerca di resistere all’energia dei spagnoli. Dal 71-62 altra spallata dei madrileni che arrivano al -2 con Llull tra i protagonisti. La tripla di Mirotic è un pò un segno di liberazione per l’Olimpia (74-69). Musa porta il Real a -3 (76-73) prima che la partita s’incendi anche a livello di nervi. Volano un paio di falli tecnici, Mirotic e Napier portano Milano sul 79-73 quando arrivano gli ultimi 2′. Ancora Musa da oltre l’arco per il 79-76, Milano fallisce il possesso successivo e Llull ha addirittura la palla del pareggio ma sbaglia la tripla. Corre il cronometro sotto l’errore dall’angolo di Shields e la nuova palla persa del Real che si perde ancora nella difesa milanese. Shields un lunetta capitalizza e Milano festeggia con l’81-76 finale la sua seconda vittoria nelle ultime sei giornate.

EA7 Emporio Armani Mllano-Real Madrid 81-76 (23-19, 25-10, 18-25, 15-22)
EA7 Emporio Armani Mllano
: Lo 8, McGrudrer 7, Poythress n.e., Tonut n.e., Melli 2, Napier 8, Ricci, Hall 4, Shields 27, Mirotic 23, Hines 2, Voigtmann. Coach: Messina
Real Madrid: Causeur , Fernandez 3, Abalde n.e., Campazzo 8, Hezonja 11, Rodriguez 9, Deck 10, Poirier 6, Tavares 8, Llull 4, Yabusele 5, Musa 12. Coach: Mateu