EuroLega, 2° giornata: CSKA vincente a Tel Aviv, Olympiakos corsara a Vitoria

EuroLega, 2° giornata: CSKA vincente a Tel Aviv, Olympiakos corsara a Vitoria

Il resoconto della seconda giornata di EuroLega.

di Emanuele Terracciano

Si è conclusa da poco la seconda giornata di questa nuova EuroLega. A parte la sconfitta annunciata ma non troppo meritata dell’Olimpia Milano contro il Real Madrid, sono arrivati altri risultati che, pur essendo ancora agli albori di questa regular season, vale la pena commentare.

MACCABI TEL AVIV 86-89 CSKA MOSCA 

Per il debutto casalingo il Maccabi non può trovare cliente peggiore: infatti, in Israele arriva la corazzata del CSKA che anche quest’anno punta ad arrivare fino in fondo. La partita è scorsa sostanzialmente sui binari dell’equilibrio per gran parte della sua durata con la formazione ospite che ha preso un minimo vantaggio nella prima metà di gara e lo ha sapientemente gestito nella seconda nonostante il tentativo di rientro degli avversari. Sul piano individuale da segnaliamo la doppia doppia di Will Clyburn (11 pt + 10 rimbalzi) e i 27 pt del solito De Colo. Prestazione nulla dal punto di vista delle realizzazioni per il nostro Daniel Hackett.

DARUSSAFAKA 71-63 BUDUCNOST VOLI PODGORICA

Ancora una sconfitta per i montenegrini del Buducnost Podgorica che, dopo aver perso in casa contro Milano, hanno lasciato punti anche sul campo del Darussafaka. L’avvio di partita è molto favorevole per gli ospiti che cullano il sogno della prima storica vittoria in EuroLega, ma i turchi rispondono con uno straordinario avvio di secondo quarto che permette loro di prendere il vantaggio che porteranno sostanzialmente fino alla fine del match. Per i turchi ottima prova offensiva per Zanis Peiners con i suoi 15 pt messi a referto.

BASKONIA 80-85 OLYMPIAKOS

Pesantissima vittoria esterna per l’Olympiakos che porta a casa i due punti dalla difficile trasferta sul campo del Baskonia. Inutile è stato il tentativo dei baschi di riprendere in mano la partita nel quarto finale dopo aver subito per praticamente tutto il match gli avversari, alla fine vince meritatamente l’Olympiakos trascinato da un grande Nikola Milutinov autore di una partita da doppia doppia con 23 pt e 11 rimbalzi messi a referto. Tra le fila basche da segnalare i 21 pt realizzati da Tornike Shengelia.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy