EuroLega, 2ª giornata: L’Olympiacos infiamma il Pireo! Vezenkov e Dorsey abbattono il Real Madrid

0
EuroLega
EuroLeague.net

Olympiacos e Real Madrid si sfidano al Pireo di Atene per la seconda giornata di Regular Season di EuroLega, in una delle partite più interessanti di giornata tra due squadre in grandi forma.

QUINTETTO OLYMPIACOS: Walkup, Dorsey, Vezenkov, Papanikolaou, Fall.

QUINTETTO REAL MADRID: Heurtel, Hanga, Causeur, Yabusele, Tavares.

Tanti errori in questo inizio di partita, figli soprattutto di un’altissima intensità in campo da entrambe le parti ma in particolare dell’Olympiacos che corre e lotta su ogni pallone. Punteggio molto basso tra le due squadre, dove non si vede un gioco meraviglioso, complice come già detto l’intensità altissima in campo, in una partita che sembra già Playoffs. L’Olympiacos chiude davanti grazie al duo Vezenkov – Fall, molto presente in area e autore di parecchi punti “rubati” sotto canestro. Dura trovare un migliore in questo Madrid così impreciso nel primo quarto.

Come ampiamente prevedibile, il Real Madrid reagisce nel secondo quarto. L’impulso arriva da Sergio Llull, campione e trascinatore di questo Madrid da anni e anni. Iniziano ad entrare i tiri, soprattutto da fuori, per gli ospiti e nel finale di quarto riescono a rimettere il muso davanti. Grande equilibrio in campo, dove l’inerzia si ribalta minuto dopo minuto, ma dove la profondità del Real Madrid sembra far pensare a qualcosa in più per gli spagnoli. A metà partita, +1 Madrid.

Il terzo quarto si apre sotto il segno di Waltar Tavares. Il gigante del Madrid domina il pitturato costringendo l’Olympiacos a tiri molto forzati e colpendo l’area greca a ripetizione. Quando il Real Madrid sembra mettere la quinta, arriva la reazione della squadra del Pireo. Sasha Vezenkov e l’immortale Kostas Papanikolaou suonano la carica per il controsorpasso greco. Partita che si alza decisamente di livello e di ritmo in questa seconda frazione. Con la tripla di Tyler Dorsey, l’Olympiacos chiude il terzo quarto sul +2, con 10 minuti che si prospettano incandescenti.

Sasha Vezenkov, già tra gli MVP di questa partita, si sblocca da 3 punti, mandando in delirio l’arena. Lui e a sorpresa un buonissimo Larentzakis, sono i protagonisti della fuga nell’apertura dell’ultimo quarto dei greci. Il Real Madrid stavolta sbanda e sembra accusare decisamente il colpo. Tyler Dorsey sente l’odore del sangue e continua a martellare dall’arco dei 3 punti. A 5 minuti dal termine, è +10 Olympiacos. Nel finale il Real Madrid tenta il tutto per tutto, arrivando anche a -3 con la tripla di Thomas Heurtel, ma il vantaggio creato dall’Olympiacos è sufficiente per portare a casa la vittoria. Prima sconfitta per il Real Madrid in stagione, mentre il pubblico è in delirio al Pireo con una grande vittoria per l’Olympiacos che da anni tentano di ritornare nell’élite del basket europeo di EuroLega. Sarà l’anno buono?

OLYMPIACOS – REAL MADRID 74-68 (13-10, 22-26, 19-16, 20-16)

MVP BasketInside: Sasha Vezenkov.

OLYMPIACOS: Walkup 2, Dorsey 12, Lountzis, Larentzakis 8, Fall 3, Sloukas 9, Martin 7, Vezenkov 16, Printezis 4, Papanikolaou 9, Jean-Charles, McKissic 4. All: Bartzoukas.

REAL MADRID:Williams-Goss 16, Causeur 2, Heurtel 7, Fernandez 2, Abalde 2, Hanga 6, Alocen, Poirier 6, Tavares 15, Llull 5, Taylor, Yabusele 7. All: Laso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here