EuroLega, 31ª giornata: Melli, Shields e un’Olimpia Milano che non smette di crederci! Fenerbahçe KO, la rimonta non riesce

0
Olimpia Milano Fenerbahçe
Olimpia Milano Twitter

Big match al Forum tra Olimpia Milano e Fenerbahçe Beko Istanbul in una sfida importantissima per le chance di Play-In della squadra meneghina, dopo la vittoria contro AS Monaco.

QUINTETTO OLIMPIA MILANO: Napier, Tonut, Shields, Mirotic, Melli.

QUINTETTO FENERBAHÇE BEKO ISTANBUL: Calathes, Dorsey, Hayes, Noua, Motley.

Tante triple in questo inizio di gara con un Nikola Mirotic super. Nicolò Melli, con l’ex Madrid, è grande protagonista dell’inizio ottimo di partita dell’Olimpia Milano. Difesa di livello e tiro da 3 punti che entra con costanza in questo primo quarto che vede dominare l’Olimpia Milano di fronte ad un Fenerbahçe in balia della squadra milanese. Sono 10 i punti di vantaggio in favore dell’Olimpia Milano su un Fenerbahçe Beko Istanbul in grossa difficoltà, soprattutto per meriti della squadra di casa.

Inizia molto bene il secondo quarto l’Olimpia Milano. Sempre un Nicolò Melli MVP per i padroni di casa, ma non solo. Ottimo l’apporto di Alex Poythress per un’Olimpia Milano che tocca anche il massimo vantaggio sul +17. Nel momento di massima difficoltà, reagisce il Fener. Johnathan Motley prova a scuotersi, dopo un primo difficile come per tutta la sua squadra. L’Olimpia allenta leggermente l’intensità e il duo Motley-Wilbekin la punisce. Sono “solo” 7 i punti di vantaggio per un’Olimpia Milano nettamente superiore in questo primo tempo.

Ancora super Nic Melli in questo terzo quarto. Il capitano dell’Olimpia gioca con una grinta eccezionale ed è super efficiente anche nella seconda parte di gara dove è il principale protagonista della nuova scossa Olimpia. Il Fenerbahçe, arrivato pericolosamente a due possessi di distanza, è ricacciato indietro da Melli e uno Shields ispirato in questa serata. Tyler Dorsey prova a rispondere per un Fenerbahçe in grossa difficoltà stasera ma “solamente” a -8 con 10 minuti da giocare.

Motley inizia alla grande l’ultimo quarto con un clinic di post e per il -3 Fenerbahçe, parziale interamente ottenuto dall’ex Kuban. Stefano Tonut è l’uomo in più dell’Olimpia nel momento in cui il Fener si riavvicina pericolosamente. Le due triple dell’ex Venezia sono fondamentali per dare fiducia all’Olimpia. L’atteggiamento del Fenerbahçe è completamente differente in questo secondo tempo, non molla ed è decisamente più concentrato. I turchi rispondono colpo su colpo all’Olimpia e con la tripla di Wilbekin c’è il sorpasso a 3 minuti dal termine. Wilbekin semina il panico, ma fondamentali sono i canestri di Guduric e Biberovic per il vantaggio Fener a 1.30 dal termine. Su un rimbalzo offensivo, Nikola Mirotic segna la tripla del 73 pari ad un minuto dal termine. Grande azione personale di Shields che vale il +2 Olimpia Milano. Wilbekin sbaglia la tripla del sorpasso a 15 secondi dal termine. Mirotic dalla lunetta fa 2 su 2 ma Biberovic segna una pazzesca tripla dall’angolo per il -1.

Olimpia Milano che non molla e continua a credere ai Play-In di EuroLega, con 3 partite da giocare e un derby europeo con la Virtus che si avvicina e rischia di essere sempre più decisivo.

OLIMPIA MILANO – FENERBAHÇE BEKO ISTANBUL 77-76 (28-18, 15-18, 16-15, 18-20)

MVP BasketInside: N.Melli

OLIMPIA MILANO: Melli 17, Shields 15, Mirotic 13, Poythress 9, Hall 7, Napier 6, Tonut 6, Voigtmann 4, Hines.

FENERBAHÇE BEKO ISTANBUL: Wilbekin 15, Biberovic 13, Motley 13, Hayes 10, Dorsey 9, Guduric 8, Sanli 6, Calathes 2, Noua, Papagiannis.