EuroLega, 32ª giornata. Il Fenerbahce vince a Monaco e accede ai playoff

0

Il Fenerbahce strappa sul campo del Bayern Monaco i due punti che danno al team di Kokoskov la qualificazione ai playoff di Eurolega. Partita di grande sostanza per i turchi che mettono alle corde il Bayern in una partita dominata dal talento degli ospiti. Quindicesima vittoria nelle ultime 17 partite per il Fenerbahce che è così la quinta squadra a strappare il visto per la post season dopo Barcelona, Efes, Cska e Milano. Il Bayern rimedia la terza sconfitta nelle ultime 4 uscite in Europa e deve rimandare così l’appuntamento con l’accesso ai playoff.

Primo tempo di grande equilibrio. Il Bayern inizia forte con 8 punti di fila di Lucic, ma il Fenerbahce trova presto le contromisure. Mahmutoglu apre le marcature dei turchi che recuperano rapidamente fino al sorpasso e a condurre le operazioni sul 15-18 alla fine del primo quarto.
Squadre a stretto contatto anche nella secoda frazione di gioco. De Colo arriva in doppia cifra (10 come Lucic al 20′) mentre nel Bayern c’è un buon Baldwin. Nella parte centrale del secondo quarto Brown porta i turchi avanti 28-31 ma nel finale di primo tempo c’è ancora Baldwin a ergersi protagonista e a collocare i bavaresi a ridosso dell’avversario al riposo lungo avanti di un punto (34-35).

Si segna poco a inizio di ripresa quando le due difese iniziano ad alzare il loro ritmo. Una magia di Seeley (canestro più fallo e libero aggiuntivo realizzato) porta il Bayern in parità spezzata subito dopo da De Colo. Il Bayern trova in salita la strada verso il canestro e dopo 5′ di terzo periodo c’è il mini-allungo turco firmato da Vesely e Guduric (39-45). Il time out di Trinchieri permette al Bayern di rimanere incollato con Baldwin e un libero di Lucic che consentono ai bavaresi di accorciare sul 42-45. Ma il Fenerbahce da la sensazione di avere più inerzia aumentando ancora l’efficienza difensiva e trovando canestri importanti. Guduric arriva in doppia cifra segnando 7 punti di fila partendo da un tripla dall’angolo. 42-52 per gli ospiti a -1′ dall’ultima mini pausa che arriva con il Bayern che riduce sul 44-53 al 30′ con il 10-18 di parziale del terzo periodo.

L’ultimo capitolo di gara è aperto con la tripla di Marko Guduric per il +12 che costringe Trinchieri al time out. Ma questo Bayern ha abituato ormai a farsi apprezzare per non mollare mai. Zipser e Sisko riportano i locali in scia (52-58) a -6′ dalla fine e stavolta la sospensione è di Kokoskov. Il Bayern ha moltissimo da Zipser (altra tripla e -5, 55-60) ma dall’altra parte c’è Guduric che segna ancora da oltre l’arco e arriva a 18 punti realizzati, soltanto uno dal suo season high. Il Bayern prova a rientrare affidandosi al tiro da fuori (tripla di Baldwin per il 58-63) ma il Fenerbache appare di un livello superiore soprattutto sul piano mentale. De Colo e Vesely portano il Fener sul 58-70. A 1’55” dalla fine Trinchieri ricorre nuovamente al time out dopo l’entrata di De Colo fino al ferro per il 62-73. Al rientro in campo c’è però il fallo in attacco di Gist che è un chiaro segnale. Il Fenerbahce smette però di giocare. Baldwin segna il 65-73 e subito dopo c’è il gioco da tre punti sempre del nr.2 bavarese. 68-73 a 38″ dalla fine e Vesely commette fallo in attacco. Il possesso seguente vede Baldwin sulla linea di fondo ostacolato da Veselyn. Potrebbe esserci il fallo ma anche l’official review consegna la palla ai turchi con 24″ da giocare. Gist esce per falli e Pierre fa 2/2. Baldwin fallisce la tripla cercando di salvare la differenza canestri ma c’è il fallo su De Colo con il doppio successo dalla lunetta del francese che fissa il 68-77 per il Fenerbahce che festeggia l’accesso ai playoff.

FC Bayern Munchen-Fenerbahce Beko 68-77 (15-18, 34-35, 44-53)
FC Bayern Munchen
: George, Baldwin 20, Kraemer, Seeley 9, Reynolds 4, Lucic 11, Flaccadori, Zipser 12, Gist 2, Johnson, Sisko 8, Radosevic 2. Coach: Trinchieri
Fenerbahce Beko: Brown 5, Guduric 18, Mahmutoglu 5, O’Quinn 4, Biberovic, De Colo 21, Pierre 9, Barthel, Vesely 15, Sipahi, Eddie, Deverioglu. Coach: Kokoskov

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here