EuroLega, 34ª giornata: Il Panathinaikos chiude la stagione vincendo contro il Fenerbahce

0
Credits: EuroLeague

Una gara che non vale nulla per la classifica ma che rievoca grandi sfide europee degli anni passati. A Istanbul il Fener ospita il Panathinaikos nell’ultima giornata di Regular Season, al netto del recupero che i turchi dovranno disputare in casa del Maccabi. Una stagione difficile per entrambe le compagini che saranno costrette a vedere i play-off dalla televisione.

FENERBAHCE 59 – 62 PANATHINAIKOS (20-22; 32-38; 49-44)

Buon inizio di gara del Fenerbahce che realizza tre canestri e prova a guidare il match, ma subisce subito un break da 10-0 chiuso dal canestro di White per il +7 ospite al 5′. I turchi riprendono a segnare e provano ad accorciare, ma il ritmo si alza di molto solo nell’ultimo minuto e Henry mette a segno il -2 sulla sirena. Dopo 10 minuti di gioco, Pana avanti 20-22.

E’ una gara di fine stagione e si vede, le squadre giocano in modo altalenante e per lunghi tratti del match non si vede nulla sul parquet, se non tanti errori al tiro. Il Pana, come nel primo quarto, prova ad allungare con Papapetrou che porta i suoi sul +7. Dall’altra parte sono Vesely e Henry i più attivi, permettendo al Fener di non staccarsi e tornando negli spogliatoi sul 32-38.

Al rientro dalla pausa lunga il Panathinaikos dimentica di scendere sul parquet e in dieci minuti mette a segno appena sei punti, con Papagiannis e Papapetrou. Davvero troppo poco in un quarto di EuroLega e il Fener che ne approfitta, aggancia i greci e prova a scappare via, con Vesely e Mahmutoglu sugli scudi. Parziale insolito di 17-6 e turchi che si presentano agli ultimi dieci minuti di gioco avanti di 5, 49-44.

Nei primi minuti dell’ultimo periodo il Fener sembra poter tenere il distacco dagli avversari, con i canestri di Pierre e Floyd che spingono sul +8 i padroni di casa. Nella seconda metà del quarto periodo prima la coppia Macon-Papapetrou, poi quattro punti consecutivi di Papapetrou e a poco più di 90 secondi dalla fine, il Fener è avanti solo di 1, 58-57. Papapetrou marca il sorpasso, il libero di Vesely porta la parità a quota 59 ma l’ultimo canestro porta la firma di Macon Jr che spara la tripla della vittoria. Il Panathinaikos espugna Istanbul 59-62.

Tabellino

Fenerbache: Pierre 9, Barthel, Vesely 20, Floyd 4, Hazer, Mahutoglu 2, Starks, Henry 16, Polonara 6, Duverioglu, Birsen 2, Akpinar. Coach: S. Djordjevic

Panathinaikos: Macon Jr. 12, Papagiannis 14, Kavvadas, Papapetrou 21, Sant-Roos 3, Bochoridis 2, Kaselakis, White 2, Chouhkaz, Evans 8, Mantzoukas. Coach: D. Priftis