Eurolega 34ª giornata: Efes schianta la Stella Rossa. Turchi al 9°posto e ai play-in contro la Virtus Bologna

0
(foto X Anadolu Efes)

L’Efes fa valere la sua grande voglia di vittoria e di proseguire la propria Eurolega annientando la Stella Rossa giunta al capolinea dell’altalenante avventura europea. Allo Sinan Erdem Sports Hall non c’è partita con una evidente differenza di motivazioni in campo. L’Efes doveva vincere per non pensare ai risultati dagli altri campi e qualificarsi direttamente ai playin. E vittoria è stata grazie a un secondo tempo da 55-24 con i serbi già in vacanza. Il successo dei turchi annulla anche le speranze di postseason dell’Olimpia Milano che doveva vincere in casa del Maccabi ma soprattutto sperare nel crollo di Larkin e soci contro la squadra di Sfairopoulos.

La partita dura un quarto 15-11 per l’Efes che inizia a ingranare la marcia giusta nel secondo periodo. Bryant è semplicemente perfetto nel primo tempo tornando negli spogliatoi per l’intervallo con 19 punti e 7/7 dal campo (2/2 da tre) e 3/3 ai liberi. L’Efes conduce 45-31 a metà partita e in avvio di ripresa mette il turbo. Osmani e Clyburn firmano lo strappo che distrugge le minime speranze serbe. 56-39 dopo 5′, 61-39 poco dopo con il gioco da tre punti di Clyburn. Sul finire del terzo quarto scoppia la scintilla che fa impazzire Teodosic. L’ex Virtus inizia a protestare inseguendo l’arbitro per tutto il campo con l’inevitabile espulsione sotto la pioggia di fischi del pubblico. Sul 72-44 del 30′ si riparte per un quarto periodo utile solo a definire il risultato finale. Altro momento di tensione quando a -6’47” un match ormai deciso si accende con ruvidi contatti in area serba. Challenge arbitrale e altre due espulsioni (Tyrique Jones e Joel Bolomboy). La partita scivola verso il suo epilogo con il finale caratteriizzato da Willis che va in doppia cifra e arrotonda il risultato finale. 100-55 per l’Efes che festeggia la qualificazione attendendo il nome dell’avversario nei playin. La Stella Rossa saluta la sua Eurolega totalmente priva di continuità.

Anadolu Efes Istanbul-Crvena Zvezda Meridianbet Belgrade 100-55 (15-11, 30-20, 31-13, 24-11)
Anadolu Efes Istanbul: Larkin 2, Beaubois 4, Bryant 26, Clyburn 9, Thompson 4, Pleiss 5, Hollatz 7, Osmani 12, Oturu 15, Ylmaz 3, Willis 15, Jones. Coach: Mijatovic
Crvena Zvezda Meridianbet Belgrade: Smart 2, Teodosic 2, Hanga 6, Mitrovic 11, Lazic, Tobey, Bolomboy 6, Ilic, Nedovic 11, Giedraitis 11, Dos Santos 5. Coach: Sfairopolus