EuroLega, 3ª giornata: Maccabi, viaggio all’inferno e ritorno! Dominio, crollo e vittoria all’overtime

EuroLega, 3ª giornata: Maccabi, viaggio all’inferno e ritorno! Dominio, crollo e vittoria all’overtime

Partita pazzesca a Tel Aviv. I gialli dominano per la maggior parte della partita, per andare in cortocircuito nell’ultimo quarto. Overtime strepitoso in cui concedono solo 2 punti alla Stella Rossa.

di Matteo Andreani, @matty_vanpersie

Il Maccabi cerca di rialzarsi dopo 2 sconfitte consecutive, sconfitte che non hanno reso giustizia ad una squadra che ha mostrato notevoli miglioramenti rispetto la scorsa stagione. La Stella Rossa è tornata in EuroLega col botto, battendo un super team come il Fenerbahçe.

Quintetto Maccabi Tel Aviv: Wilbekin, Wolters, Casspi, Zoosman, Black.

Quintetto Stella Rossa: Baron, L.Brown, D.Brown, Lazic, Gist.

Che partenza dei padroni di casa! Spinti da un palazzo infuocato e tutto esaurito, i gialli volano subito sul +7 costringendo la Stella Rossa a chiamare timeout. Protagonista dell’inizio Nate Wolters, molto positivo con 5 punti in fila. Super Omri Casspi per il Maccabi! La stella israeliana, tornata a casa dopo una carriera NBA, è protagonista indiscussa in questo inizio. Punti, rimbalzi, presenza in attacco e in difesa per l’ex Warriors. Il Maccabi vola dopo pochi minuti oltre la doppia cifra di vantaggio. Il primo quarto si conclude con un dominio assoluto dei padroni di casa e una Stella Rossa in netta difficoltà.

Si abbassano i ritmi, ma il Maccabi resta padrone della partita. La Stella Rossa reagisce soprattutto grazie a Perperoglou. Il veterano greco si scatena e segna 11 punti in un amen, punti che permettono ai serbi di sopravvivere e restare attaccati alla partita. Il Maccabi però non si fa intimorire dal rush del greco e resta saldo al timone del vantaggio. Casspi, Wolters e Black si distribuiscono le responsabilità offensive in modo equo. Gli israeliani vanno al riposo lungo con 9 punti di vantaggio.

Nel terzo quarto la partita perde di colpi e perde di spettacolarità. Si segna meno, si commettono più falli e il Maccabi allenta la pressione sulla Stella Rossa. I serbi approfittano di questo e rientrano leggermente sul -7. La Stella Rossa è Perperoglou e poco altro, in netta difficoltà offensiva in questa partita, brutto parente di quella vista contro il Fenerbahce.

Nell’ultimo quarto incredibile blackout per il Maccabi. Gli israeliani non segnano più, si spegne la luce e i serbi effettuano una clamorosa rimonta. Stavolta i protagonisti sono altri, non il greco Perperoglou. Davidovac sotto canestro, Dobric e Covic con le triple sono assoluti protagonisti, del tutto inattesi, di questa pazzesca rimonta biancorossa. Anzi, addirittura Baron ha sulle mani la tripla per la clamorosa vittoria. L’americano sbaglia da 3 e si vola a sorpresa ad un inaspettato overtime.

L’overtime è qualcosa di clamoroso. Una partita pazzesca, con mille colpi di scena e capovolgimenti di fronte. Il supplementare è lo Scottie Wilbekin show. L’ex Darussafaka, riscatta una partita brutta sin qui, con 5 minuti di fuoco. Il numero 1 giallo segna da qualsiasi posizione e fa impazzire l’arena di Tel Aviv. Blackout totale della Stella Rossa (come quello visto poco prima dal Maccabi al termine dell’ultimo quarto). I serbi subiscono un terribile parziale di 17-2, parziale che consegna al Maccabi Tel Aviv una meritata e inaspettata vittoria. 40 minuti di dominio, 5 minuti di blackout totale al termine dell’ultimo quarto hanno rischiato di far gettare al vento una vittoria già scritta.

 

MACCABI TEL AVIV – STELLA ROSSA 84-69  (25-13, 15-17, 16-17, 12-20, 17-2)

 

MVP BasketInside – Scottie Wilbekin. Un supplementare semplice perfetto, da 10 e lode. Overtime che cancella una partita brutta dell’ex Darussafaka, alle prese con brutte percentuali al tiro, come spesso gli sta accedendo in maglia Maccabi. Quanto ha rischiato stasera il Maccabi, ma il Wilbekin show nel supplementare è stato la salvezza.

MACCABI TEL AVIV: Bryant 2, Wilbekin 16, Acy 2, Hunter 8, Casspi 15, Avdija 2, Dorsey 3, DiBartolomeo 2, Wolters 15, Cohen, Black 11, Zoosman 8. All: Sfairopoulos

STELLA ROSSA: L.Brown, Covic 6, D.Brown, Perperoglou 18, Davidovac 7, Lazic 2, Faye 7, Baron 8, Dobric 10, Gist 2, Jenkins 6, Ojo 3. All: Tomic.

 

PROGRESSIVI: 25-13, 39-30, 55-47, 69-69.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy