EuroLega, 4ª giornata: Bayern rimonta incredibile. Secondo tempo da urlo e Trinchieri passa a Istanbul

Contro il Fenerbache I tedeschi recuperano dal -20 del primo tempo e con una ripresa straordinaria centrano la terza vittoria consecutiva. Secondo stop casalingo nel giro di due giorni per i turchi di Kokoskov.

di Alessandro Elia

Il Bayern Monaco di Andrea Trinchieri conferma di essere una delle squadre più in forma di questo inizio di Eurolega. Terza vittoria di fila per i bavaresi che dopo la sconfitta all’overtime contro Milano hanno sempre vinto dimostrando grande solidità e carattere. Due giorni dopo il colpo di Tel Aviv i tedeschi si ripetono espugnando il campo del Fenerbahçe dove era passato 48 ore prima il Cska al supplementare. Ma stavolta il successo del Bayern ha il sapore di impresa perchè la squadra del tecnico lombardo ha saputo portare a casa i due punti rimontando il -20 accusato nel primo tempo. Il tutto con una ripresa di rara intensità cbe ha dato man mano fiducia ai rossi teutonici e tolto fiato ed energia ai padroni di casa apparsi nettamente superiori nei primi 20′ e impauriti nella seconda parte di match.

Il Fenerbahce ,  arrabbiato per il k.o subito pochi giorni prima, parte con il coltello tra i denti e si mette a condurre con grande fermezza nel primo quarto. Al suono della prima sirena c’è soltanto una squadra in campo e il parziale di 28-9 per la squadra di Kokoskov è eloquente.  Il Bayern si sveglia dal letargo turco nel secondo quarto dove la partita assume toni più livellati anche se sono sempre i padroni di casa a condurre. A metà gara lo score dice 45-25 per il Fenerbache che appare sostanzialmente in controllo.

Nella ripresa c’è un altra partita. Il vantaggio del Fenerbahçe si dimezza già dopo 5′ di terzo quarto con il Bayern che prende fiducia e accorcia sul 51-41 e sul +10 per i locali si arriva all’ultima mini pausa (58-48). Sull’inizio del quarto periodo c’è l’impronta di Jalen Reynolds. L’americano di Trinchieri apre il suo show con un gioco da tre punti e poi altri 4 punti di fila che mettono il Bayern ancor più addosso al Fener. De Colo prova a spingere i suoi ma senza esito. Dal 63-55 si passa al 63-67 con un mega parziale per i bavaresi dove c’è tanto Lucic. Il Bayern ha tonnellate di inerzia in mano e conduce la gara in porto gestendo il finale con i liberi dello stesso Lucic. Il Fenerbahçe prova a replicare con Vesely ma ormai è tutto deciso. Prima vittoria del Bayern a Instanbul al 5°tentativo e primo successo di Trinchieri alla Ulker Sports and Event Hall. Un bellissimo modo di chiudere una fantastica settimana europea per questo Bayern Monaco.

MVP: Palma del migliore in campo da condividere tra Vladimir Lucic e Jalen Reynolds. 18 punti con 4/6 dal campo per il serbo glaciale nel finale con i liberi (8/9 dalla lunetta) che hanno sancito la vittoria per il Bayern. Non finisce di stupire Jalen Reynolds che scrive 17 punti e 8 rimbalzi, ripartiti equamente tra attacco e difesa. Il lungo di Detroit impersona alla perfezione il carattere della squadra di Trinchieri che non smette mai di lottare e crederci.

Fenerbahçe -Bayern Monaco 71-75 (28-9, 45-25, 58-48)

Fenerbahçe : Hamilton, Brown 2, Westermann, Biberovic, De Colo 18, Pierre 7, Barthel 6, Vesely 25, Eddie, Candan, Muhamed 3 , Ulanovas 10. Coach: Kokoskv
Bayern Monaco: Weiler-Babb 7, Baldwin 6, Bray, Reynolds 17, Thomas, Lucic 18, Dedovic 10, Amaize, Zipser 2, Johnson, Sisko 11, Radosevic 4. Coach: Trinchieri

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy