EuroLega, 4ª giornata: L’overtime premia il Barcellona. Sconfitta casalinga per il Monaco

0
Credits: Euroleague.net

MONACO 81 – 85 (OT) BARCELLONA (22-12; 35-31; 54-56; 75-75)

Quintetto Monaco: Gray, Lee, Ouattara, Boutsiele, Motiejunas

Quintetto Barcellona: Higgins, Jokubaitis, Kuric, Mirotic, Davies

Cronaca – La gara si apre nel segno monegasco, con i primi due possessi che regalano il break da 5-0. Il primo canestro blaugrana è firmato Mirotic, ma il Monaco riesce ad essere costante in fase offensiva e tiene un minimo vantaggio nella prima parte del primo quarto. Motiejunas segna con continuità, dall’altra parte oltre al solito Mirotic si mette in moto anche Jokubaitis e le squadre arrivano appaiate 13-12 al 8′. Negli ultimi due minuti si spegne la luce nel gioco del Barca e Will Thomas sale in cattedra con 4 canestri consecutivi e il 22-12 con cui le squadre chiudono il primo quarto. 

La reazione del Barcellona non si fa attendere, con Calathes e Oriola che dimezzano subito lo svantaggio. La prima metà del quarto del Monaco è racchiuso nei punti di Hall e nella tripla di Lee, ma gli ospiti non ne approfittano e rimangono comunque indietro nel punteggio, 30-24 al 16′. La costruzione offensiva dei blaugrana cresce nel finale di quarto, con Davis-Hayes, Davies e Mirotic che riportano fino al -1 la squadra guidata da Jasikevicius. La tripla di Mike James chiude la contesa del primo tempo, dopo venti minuti il Monaco è avanti 35-31.

Al rientro dalla pausa lunga il Barca concretizza tutte le chance che gli capitano nei primi possessi e si riporta immediatamente sotto di 1 con la tripla di Nick Calathes. Mike James e Westermann si accendono con un canestro e un rimbalzo a testa in due possessi. I ragazzi di Jasikevicius sembrano non riuscire ad agganciare gli avversari, fino a quando Davies non spara dall’arco la tripla del pari 48 al minuto numero ventisette. La gara in equilibrio, ricade dal lato del Barcellona nel finale di terzo quarto ancora con Brandon Davies che segna e porta i suoi sul 56-54.

Credits: euroleague.net

Trenta minuti di equilibrio e anche nel quarto periodo il primo canestro di Boutsiele riporta il match in parità a quota 56. Due triple di Laprovittola e il canestro di Mirotic è il segnale chiaro del Barça che vuole dare la sterzata decisiva al match, ma la coppia James (assist) e Westermann (tripla) hanno un’idea diversa per il finale di gara. Lo stesso James è protagonista del nuovo sorpasso monegasco ma Westermann commette fallo su Laprovittola e regala tre liberi all’argentino che non si fa intimidire e li realizza per il 69-68 a 2:37 dalla fine. Davies risponde a Diallo e da lì comincia il valzer dei liberi. Il Monaco fa 2/2, Davies va dall’altra parte ma sbaglia il tiro, costringendo Laprovittola a fare fallo su James. L’ex CSKA mette a referto i due liberi e il Monaco è avanti di 3, 74-71, a venti secondi dalla fine. Brandon Davies in due azioni realizza quattro punti, Westermann fa 1/2 dalla lunetta ed è ancora parità dopo 40 minuti. Serve l’overtime per definire la sfida.

Il Monaco pensava di avere la gara in tasca e in apertura di Overtime subisce il contraccolpo con un break blaugrana da 5-0 firmato dalla coppia Mirotic-Calathes. I monegaschi salgono letteralmente sulle spalle di Mike James, con i primi due punti del supplementare e due liberi che riportano sul -1, 81-82, la squadra di casa. Le chance di recupero dei ragazzi di Mitrovic si spengono sul ferro, i liberi di Higgins chiudono la contesa. Finisce 85-81 per il Barcellona con 27 punti, 10 rimbalzi e 4 assist per Brandon Davies.

Tabellino

Monaco: James 16, Thomas 15, Westermann 10, Hall 8, Ouattara 7, Motiejunas 6, Lee 4, Diallo 4, Boutsiele 4, Faye 2. Coach: Zvezdan Mitrovic

Barcellona: Davies 27 (10 rim, 4 ass), Mirotic 14, Calathes 14 (11 rim, 5 ass), Laprovittola 12, Higgins 6, Hayes 5, Smits 3, Jokubaitis 2, Kuric 2, Oriola 2. Coach: Sarunas Jasikevicius

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here