EuroLega, 5ª giornata: disastro Žalgiris nella ripresa, Valencia rinasce ed esulta!

Prima sconfitta in questa Eurolega per i lituani, per di più di fronte ai 5000 della Zalgirio Arena. Importante vittoria per i ragazzi di coach Ponsarnau, con una grandissima prestazione dopo l’intervallo.

di La Redazione

L’imbattibilità dello Žalgiris Kaunas vuole continuare dopo quattro giornate e dopo due grandi vittorie compresa l’ultima grande vittoria con l’Anadolu Efes. Di fronte si troverà un Valencia che la settimana scorsa ha perso con il Barça e poi riposato a causa del rinvio della gara contro lo Zenit. Da segnalare per i lituani l’infortunio di Geben, al suo posto Blazevic.

 

QUINTETTO ŽALGIRIS: Walkup, Vasturia, Grigonis, Hayes, Lauvergne

QUINTETTO VALENCIA: Marinkovic, Van Rossom, Labeyrie, Kalinic, Dubljevic

 

1° QUARTO

Vasturia e Grigonis spingono subito lo Zalgiris, ma Kalinic e Dubjevic permettono agli spagnoli il primo sorpasso del match (14-18 al 5′). Le triple di Jokubaitis mandano di nuovo avanti i padroni di casa, poi la bomba di Milaknis sulla sirena permette ai lituani di guidare il primo quarto sul 27-22.

2° QUARTO

Nigel Hayes allunga fino al +8, Dubljevic prova a rispondere ma Kaunas è più squadra e gioca quasi a memoria. Il montenegrino arriva in doppia cifra personale, ma il Valencia non torna mai sotto al -6. Due liberi di Grigonis fissano il punteggio del primo tempo sul 45-37 per lo Zalgiris.

Getty Images

3° QUARTO

Il Valencia esce dagli spogliatoi segnando subito tre triple ed un parziale di 14-4 che porta addirittura avanti gli spagnoli sul 49-51 al 25′. Ottimi Dubljevic e Marinkovic, poi per i lituani arriva anche un ingenuo ed inutile terzo fallo di Lauvergne. Dall’altra parte il Valencia continua a macinare punti su punti: il parziale dice 24-6 nel quarto, grazie ad un super Prepelic. Rubit dà un po’ di speranza, ma Vives sulla sirena sigilla il +10 al 30′: Valencia guida 57-67.

4° QUARTO

Vanja Marinkovic scava il solco probabilmente decisivo con due bombe assurde da casa sua, lo Zalgiris sembra sulle ginocchia (62-78 al 34′). Lekavicius e Milaknis riportano i lituani a -10, costringendo coach Ponsarnau al timeout. Al rientro Vives segna da 3 e chiude di fatto la partita. Kaunas prova a tornare sotto, ma Valencia risponde colpo su colpo: supera quota 90 punti in una Zalgirio Arena da oltre cinquemila spettatori e ferma i lituani per la prima volta in questa Eurolega. Termina con il punteggio di 82-94, MVP un sontuoso Vanja Marinkovic, ma ottime le prove anche di Dubljevic e Kalinic.

 

Žalgiris Kaunas – Valencia basket 82-94 (27-22, 45-37, 57-67)

KaunasWalkup 3, Vasturia 6, Grigonis 12, Hayes 11, Lauvergne 11, Milaknis 8, Lekavičius 9, Jokubaitis 8, Rubit 12, Jankūnas 2, Lukošiūnas NE, Blazevic NE. All. Martin Schiller

ValenciaMarinkovic 16, Van Rossom 5, Labeyrie 12, Kalinic 14, Dubljevic 16, Williams 6, San Emeterio 3, Vives 7, Prepelic 13, Pradilla NE, Hermannsson NE. All: Jaime Ponsarnau

Getty Images
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy