Eurolega, 6ª giornata: l’Unics demolisce il Baskonia e torna a vincere

0
Euroleague.com

QUINTETTO UNICS KAZAN: Brantley, J.Brown, L.Brown, Hezonja, Vorontsevich.

QUINTETTO BASKONIA: Baldwin, Fontecchio, Granger, Nnoko, Sedekerskis.

L’Unics domina dall’inizio alla fine un Baskonia troppo poco solido senza Giedraitis e Timma e ottengono la secoda vittoria in Eurolega.

Il primo tempo è totalmente dominato dai padroni di casa, che con grande fisicità (25-15 a rimbalzo) riescono a far fronte alle ottime percentuali da oltre l’arco degli ospiti (5/9). Molto inferiori invece le percentuali da dentro al pitturato, dove i ragazzi di coach Ivanovic ottengono un misero 3/22, numeri sicuramente influenzati dalle pesanti assenze della compagine spagnola.

Kazan è notevolmente più aggressiva e fiduciosa e nel secondo quarto Spissu (partitone da 5-6-8) e compagni scaldano la mano e ne infilano 6/11 per far fronte alla difesa Spagnola che si era notevolmente chiusa dopo il dominio sotto le plance subito nel primo quarto; Inoltre i padroni di casa si passano bene la palla e si trovano alla grande mettendo a referto 14 assist in un solo tempo.

Nella ripresa le due squadre continuano a giocare più o meno sullo stesso margine di divario, senza grandi parziali o allunghi.
Gli ospiti riescono ad esibire un ottimo Wade Baldwin da 23 punti e 5 rimbalzi, ma poco conta dopo 48 punti subiti in un tempo.
Il Baskonia soffre troppo le assenze e spezza la striscia di 3 vittorie consecutive che aveva realizzato in Europa, mentre il Kazan torna a vincere con una buona prestazione di squadra davanti ai propri tifosi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here