EuroLega 6ª giornata: Primo successo per il Khimki, cade la Stella Rossa

Arriva dopo sei giornate la prima vittoria del Khimki in EuroLega grazie al successo casalingo contro la Stella Rossa. Match equilibrato per tre quarti, poi si accende McCollum e i russi prendono il largo

di Gaetano Cantarero

Il Khimki è a caccia della prima vittoria stagionale in EuroLega e ospita la Stella Rossa a Mosca in una settimana, come le precedenti, che sono contraddistinte da vari rinvii per i casi da Coronavirus. Gli ospiti, invece, arrivano carichi all’appuntamento dopo la vittoria al supplementare nel match casalingo contro il CSKA Mosca.

Quintetto Khimki: Shved, Karasev, Timma, Jerebko, Monroe

Quintetto Stella Rossa: Loyd, Lazic, Hall, Kuridza, Kuzmic

KHIMKI MOSCA 83 – 77 STELLA ROSSA (19-22; 44-40; 58-57)

Primi minuti di gara di marca Khimki, con i padroni di casa che si portano subito sul +7, con il rientro della Stella Rossa che non si fa attendere e Loyd che fa rientrare i suoi fino al 10-8 al 5′. Il primo sorpasso degli ospiti è firmato Lazic anche se il match resta equilibrato e nessuna delle due squadre riesce a dare un primo vero strappo. Il finale del quarto è caratterizzato da canestri che arrivano esclusivamente dalla lunetta, con Rochestie che risponde a McCollum per il 19-22 dopo dieci minuti di gara.

Il match di Mosca è piacevole ed equilibrato, Zaytsev apre lo score del secondo quarto con una bomba dall’arco, gli ospiti tengono un minimo vantaggio per larga parte del periodo, soprattutto grazie a Loyd, e vengono recuperati e rimontati al 17′ dai padroni di casa con la tripla di Shved. Sorpassi e controsorpassi rendono la gara molto divertente nel finale di tempo, con Shved e Mickey che riescono a lanciare il Khimki in vantaggio alla fine del tempo, 44-40 all’intervallo.

Al rientro dalla pausa lunga le squadre sono più contratte, i punti arrivano dalla lunetta con il solito Loyd da una parte e Monroe dall’altra. Dal campo non segna più nessuno, la Stella Rossa riesce a ripassare in vantaggio e al 24′ si trova avanti di 3, 48-51. Nel finale di periodo O’Bryant risponde a Mickey e solo il canestro allo scadere di McCollum permette al Khimki di trovarsi avanti di 1, 58-57, a dieci minuti dalla fine.

Getty Images

Il quarto periodo si apre con un uomo solo al comando, Errick McCollum. L’ex Kazan mette otto punti in fila e regala ai suoi uno strappo importante, che vale il 66-60 al 33′. La reazione degli ospiti è affidata a Kuzmic e al solito Loyd, ma ancora due triple consecutive di McCollum rispedisce a -11 la Stella Rossa con poco più di due minuti da giocare. O’Bryant e Walden provano a dare battaglia, ma la gara è ormai compromessa e i russi conquistano il primo successo stagionale, 83-77.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy