EuroLega, 7ª giornata: Olimpia Milano perfetta! +31 e soli 52 punti concessi al Valencia che cade al Forum

0
Nikola Mirotic
Olimpia Milano Twitter

Olimpia Milano chiamata ad un importante test contro una Valencia grande sorpresa di questo inizio di EuroLega. Torna al Forum Brandon Davies, grande ex di turno.

QUINTETTO OLIMPIA MILANO: Lo, Shields, Mirotic, Poythress, Melli.

QUINTETTO VALENCIA: Jovic, Lopez-Arostegui, Ojeleye, Inglis, Davies.

Inizia molto positivo dell’Olimpia Milano che difende e va fortissimo a rimbalzo, in particolare d’attacco. Nikola Mirotic è l’uomo in più, ovunque e soprattutto molto ispirato sin da subito. Il giocatore di origini montenegrine segna a ripetizione ed è un clinic offensivo in questo primo quarto. Valencia soffre, accusa il Mirotic show e l’intensità della squadra di Ettore Messina, molto positivo in questi primi 10 minuti. Il primo quarto di Mirotic è superiore all’intero fatturato di Valencia, con Mirotic a quota 14 e il Valencia a quota 13. Stefano Tonut sfrutta lo spazio a disposizione ed è ottimo anche al tiro da 3 con 2 triple segnate. Milano avanti di 11 punti al primo riposo.

L’Olimpia Milano continua a giocare molto bene, sfruttando una Valencia in enorme difficoltà e lontana parente di quanto fatto vedere in questo inizio di EuroLega. Gli uomini di Mumbru, a differenza del primo quarto, ogni tanto provano a piazzare dei parziali con Jared Harper dalla panchina e il grande ex Brandon Davies. Risorse dalla panchina importanti per l’Olimpia Milano con Diego Flaccadori, molto positivo con impatto e scelte giuste e c’è anche un evergreen Kyle Hines, con energia e letture eccellenti. L’Olimpia Milano ha in questo quarto degli ottimi segnali, capace di segnare e trovare punti all’infuori di Nikola Mirotic. +12 per una buonissima Olimpia, con un vantaggio che meritava di essere anche qualcosa di più.

Il terzo quarto si apre con un ennesimo protagonista di questa serata, Madoo Lo. Il tedesco segna e fa segnare con punti e assist alternati con grande scelta. La difesa di Milano è di altissima qualità, il Valencia non segna mai e l’Olimpia prende il volo. Irriconoscibile la prestazione degli uomini di Mumbru, anche grazie ad una super Olimpia, i quali crollano oltre i 20 punti di svantaggio. Milano ha grande facilità nell’esecuzione offensiva e gli riesce praticamente tutto in questa serata perfetta. Soli 8 punti segnati per Valencia in questo quarto che la vede sotto di 25 punti a 10 minuti dal termine.

L’ultimo quarto è un garbage time in cui l’Olimpia si diverte e fa divertire il pubblico del Forum mentre Valencia cerca di limitare i danni e non vede l’ora di terminare questa serata da incubo. Brandon Davies sistema il suo tabellino personale nel quarto finale in cui tutte e due le squadre allungano le rotazioni e fanno vedere il campo a giocatori meno utilizzati, come Bortolani ad esempio per l’Olimpia che trova i suoi primi punti in EuroLega. Grande vittoria per l’Olimpia Milano che scaccia i brutti pensieri e il vento di crisi Europeo dominando una delle migliori squadre di questo inizio di stagione.

Ora martedì ci sarà il derby europeo a Bologna tra Virtus e Olimpia Milano nella settimana del doppio turno di EuroLega.

OLIMPIA MILANO – VALENCIA 83-52 (23-12, 21-19, 20-8,

MVP BasketInside: N.Mirotic

OLIMPIA MILANO: Mirotic 19, Lo 10, Voigtmann 9, Poythress 8, Flaccadori 7, Hall 7, Hines 6, Tonut 6, Bortolani 5, Melli 3, Ricci 3, Shields.

VALENCIA BASKET: Harper 10, Davies 9, Reuvers 8, Inglis 6, Lopez-Arostegui 6, Ojeleye 5, Ferrando 3, Jovic 2, Puerto 2, Pradilla 1, Claver, Robertson.