EuroLega, 8ª giornata: Janis Strelnieks manda il Fenerbahçe al tappeto!

EuroLega, 8ª giornata: Janis Strelnieks manda il Fenerbahçe al tappeto!

Il CSKA Mosca si aggiudica il big match del venerdì grazie ad una prova magistrale del playmaker lettone.

di Ario Rossi

CSKA Mosca – Fenerbahçe Istanbul 88-70 (21-17, 39-34, 64-49)

Il big match del venerdì di EuroLega va in scena a Mosca dove il CSKA ospita un Fenerbahçe partito male ma rinvigorito nelle ultime uscite tra campionato e coppa. Peserà l’assenza del grande ex, Nando De Colo?

Una vittoria dei russi vorrebbe dire nuovo aggancio alla vetta (in coabitazione con altre cinque squadre), una dei turchi significherebbe rilancio in classifica dopo le cinque sconfitte nei primi sei incontri.

Quintetto CSKA: James, Hilliard, Kurbanov, Vorontsevich, Hines

Quintetto FenerbahçeSloukas, Mahmutoglu, Williams, Kalinic, Vesely

PRIMO QUARTO

James e Hilliard immediatamente per il parziale di 8-2 CSKA ma con calma il Fenerbahçe entra in partita grazie alle iniziative e agli otto punti di Sloukas (8-10 al 5′). Da una parte il veterano Kyle Hines stoppa due volte e segna due volte, prendendo anche due rimbalzi offensivi, dall’altra invece il giovanissimo Biberovic non ha paura e mette subito quattro punti. Strelnieks e James dalla lunetta fissano il punteggio dopo 10′, con i russi avanti 21-17.

SECONDO QUARTO

Tripla di Hilliard per il +7 ma la reazione dei turchi è immediata con sei punti filati che costringono allo stop forzato coach Itoudis. Il CSKA riprende la marcia con un ottimo Hackett e con Koufos immarcabile nel pitturato. I turchi resistono e con Datome e Williams recuperano dal -8 (32-24 al 14′) fino al -2 poco prima dell’intervallo. La tripla di James sulla sirena risponde al grande alley oop di Williams: a metà gara il CSKA Mosca conduce 39-34.

TERZO QUARTO

Subito arrivano il terzo fallo per Sloukas, Voigtmann e Mahmutoglu. Strelnieks oggi non sbaglia nulla e mette 10 punti in 5′ toccando quota 17 personali. Prima mette la bomba sulla sirena dei 24″ per la doppia cifra di vantaggio (52-40), poi una dall’angolo in seguito ad un mini parziale turco (55-46 al 25′). Williams di nuovo per il -6 ma lì il CSKA è una furia in difesa, mentre in attacco ci pensa ancora il playmaker baltico: un “Arciere” – quella la traduzione in italiano della parola lettone Strelnieks – di nome e di fatto! Il Fenerbahçe non ce la fa a tenere quei ritmi, i moscoviti hanno una marcia in più: si chiude sul +15 dopo 3 quarti, punteggio 64-49 per il CSKA.

QUARTO QUARTO

Dopo lo show del lettone, sale subito in cattedra Mike James per il +17 turco, ma Sloukas risponde con due bombe di fila. Da lì, però, arriva un 7-0 del CSKA Mosca che chiude di fatto i conti: coach Obradovic è costretto a chiamare timeout sotto 77-59 al 35′. Mike James finisce il lavoro iniziato da Strelnieks, ne segna alla fine 31 personali e si vola via verso la fine dopo aver toccato anche un distacco di +21: il CSKA domina il secondo tempo e vince il big match con il punteggio di 88-70.

 

MVP Basketinside.com: Janis Strelnieks, con 23 punti, decisivo nel parziale di allungo nel terzo quarto. Menzione per Mike James che, con 31 punti finali, ha concluso l’opera nell’ultimo periodo.

 

CSKAJames 31, Hilliard 9, Kurbanov 5, Vorontsevich 0 (10 rimbalzi), Hines 8, Strelnieks 23, Voigtmann, Hackett 6, Koufos 6, Antonov, Bolomboy, Ukhov. All: Itoudis

FENER: Sloukas 20, Mahmutoglu, Williams 19, Kalinic 6 (10 rimbalzi), Vesely 4, Biberovic 6, Westermann 2, Datome 6, Muhammed 3, Duverioglu 4, Lauvergne, Stimac NE. All: Obradovic

 

Per altri recap e news sul basket europeo date un’occhiata qui.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy