EuroLega, 9ª giornata: al Panathinaikos basta un grande Calathes, battuto uno Žalgiris mai domo

I greci riprendono la marcia dopo l’esonero di Pedoulakis, altro stop per i lituani di coach Jasikevičius.

di Ario Rossi

Žalgiris Kaunas – Panathinaikos Atene 85-86 (16-19, 33-41, 53-64)

I lituani ospitano, di fronte ad una Žalgirio Arena come sempre tutta esaurita, un Panathinaikos che la precede in classifica di una sola vittoria. I padroni di casa sono senza Alex Perez, ormai pronto a lasciare la società. Entrambe le squadre arrivano da due ko: Kaunas sconfitto ad Atene, mentre il Pana ha perso dopo un supplementare a OAKA contro l’Alba Berlino (partita che è costata la panchina a Pedoulakis).

Quintetto Žalgiris: Walkup, Ulanovas, Grigonis, Hayes, LeDay

Quintetto PanathinaikosCalathes, Fredette, Thomas, Papapetrou, Wiley

PRIMO QUARTO

LeDay è il grande protagonista dei primi minuti e i lituani guidano 6-0, ma Thomas risponde con 5 punti filati. LeDay ancora con altri 7 punti (13-7 al 5′) ma Calathes segna e mette in partita Wiley: il parziale di 3-11 guidato dal playmaker greco chiude il periodo sul 16-19 per il Panathinaikos.

SECONDO QUARTO

Jankūnas finalizza un gioco da 3 punti, ma il Pana vola subito a +8 (19-27 al 13′) ma i liberi di Milaknis riportano i padroni di casa a contatto. Lo Žalgiris resta a contatto, ma appena il Pana accelera se ne va: tocca la doppia cifra di vantaggio, ma nell’ultimo minuto i lituani dimezzano il ritardo. Calathes sulla sirena mette la bomba del nuovo +8 all’intervallo: al 20′ greci avanti 33-41.

TERZO QUARTO

Non si ferma Calathes, che riprende con due bombe consecutive per il +16 esterno (35-51 al 23′). Landale e Ulanovas firmano un 6-0 che dà speranza, tuttavia il Panathinaikos è superiore e in pochi minuti torna a +15 (46-61 al 27′). Lekavičius non si arrende e segna sulla sirena, ma il suo Žalgiris insegue di indici lunghezze: 53-64 al 30′.

QUARTO QUARTO

Ancora il #4 lituano apre le danze, ma Pappas e Rice rispondono con interessi. Landale da 3 e l’antisportivo di Papagiannis riaprono i giochi in favore della squadra di Jasikevičius (62-69 al 34′). Thomas segna 5 punti, ma le triple di Lekavičius e Landale riportano i lituani a -5 (71-76 al 39′). A 30″ dalla fine Grigonis infila la bomba del -3, Milaknis segna la tripla con fallo che dà addirittura il -1 ma mancano solamente 1.6 secondi: Rice dalla lunetta fa 0/2 ma la preghiera non va e il Panathinaikos espugna la Žalgirio Arena 85-86.

Nel prossimo turno Kaunas ospita la Stella Rossa giovedì, mentre il Pana vola venerdì a Monaco di Baviera prima di fare ritorno a casa.

 

MVP Basketinside.com: Nick Calathes decisivo nell’allungo tra secondo e terzo quarto: alla fine chiude con 19 punti, 12 rimbalzi e 5/7 da 3

 

Kaunas: Walkup 6, Grigonis 9, Hayes 2, Ulanovas 11, LeDay 15, Milaknis 11, Lekavičius 14, Landale 12, Jankūnas 5, Jokubaitis, Geben NE, Lukošiūnas NE

Atene: Calathes 19 (12 assist), Fredette 11, Thomas 13, Papapetrou 12, Wiley 4, Johnson 2, Pappas 5, Mitoglou, Rice 7, Papagiannis 8, Vougioukas 1, Bentil 4

 

Per tutte le news ed i recap del basket europeo trovate la sezione a questo link.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy